Venerdì, 15 Novembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Videomessaggio del Segretario Generale per la Giornata Mondiale dell'Ambiente

stopinquinamento1

 

5 giu - In occasione della Giornata Mondiale dell’ambiente, UNRIC Italia è lieta di condividere il videomessaggio del Segretario Generale Antonio Guterres sottotitolato in lingua italiana.

 

Dal 1974, il 5 giugno è dedicato alla Giornata Mondiale dell’Ambiente. Quest’evento di portata globale raggiunge ogni anno un pubblico sempre più vasto, essendo celebrato in più di 100 paesi.

Quest’anno il tema della Giornata Mondiale è “l’inquinamento atmosferico”. Capire quali sono le principali cause dell’inquinamento dell’aria, ci aiuterà a prendere decisioni sostanziali per migliorarne la qualità.

Diverse sono le fonti dell’inquinamento atmosferico:

  • Inquinamento domestico: ogni anno circa 3.8 milioni di persone muoiono prematuramente a causa dell’inquinamento domestico.
  • Industrie: in molti paesi il le industrie sono una fonte primaria di inquinamento, a causa dell’utilizzo di combustibili fossili, mentre i generatori a diesel stanno destando sempre più preoccupazione nei paesi del terzo mondo.
  • Trasporti: Il trasporto conta per 1/3 delle emissioni totali di monossido di carbonio nel nostro pianeta. Si stima che sia la causa di 400mila morti premature ogni anno.
  • Agricoltura: circa il 24% delle emissioni globali provengono dall’agricoltura. Soprattutto gli allevamenti di bestiame rilasciamo grandi quantità di metano e ammoniaca nell’aria.
  • Rifiuti: lo smaltimento dei rifiuti attraverso la combustione causa la dispersione nell’aria di metano, diossine, furani e particelle di carbonio. Si stima che globalmente circa il 40% dei rifiuti vengano smaltiti con la combustione a cielo aperto.

L’Agenda 2030 si pone l’obiettivo di favorire una migliore qualità dell’aria che respiriamo, soprattutto attraverso l’implementazione degli Obiettivi 14 e 15.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px