Martedì, 18 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio in occasione della Giornata Mondiale delle Città (31 ottobre)

Città

31 ott - L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, l’Accordo di Parigi sul cambiamento climatico, l’Accordo di Sendai per la riduzione del rischio da disastri e la nuova Agenda Urbana, insieme, forniscono la mappa per un mondo più sostenibile e resiliente. Il modo in cui le nostre città si svilupperanno avrà implicazioni significative sul futuro che vogliamo.

La Giornata di quest’anno è incentrata su resilienza e sostenibilità. Ogni settimana, 1,4 milioni di persone si spostano nelle città. Un’urbanizzazione così rapida può gravare sulla capacità locale, contribuendo all’aumento dei rischi di disastri umani e naturali. Ma i pericoli non devono necessariamente diventare disastri. La soluzione consiste nell’aumentare la resilienza rispetto a tempeste, inondazioni, terremoti, incendi, pandemie e crisi economiche.

In tutto il mondo, le città stanno già incrementando resilienza e sostenibilità. Bangkok ha costruito un vasto bacino acquifero per far fronte al rischio di inondazioni e conservare acqua per periodi più aridi. A Quito, il governo locale ha rivendicato o protetto più di 200.000 ettari di terra per accrescere la protezione dalle inondazioni, ridurre l’erosione e salvaguardare approvvigionamento di acqua e biodiversità. A Johannesbourg, i residenti sono coinvolti negli sforzi per migliorare gli spazi pubblici e poterli così utilizzare in maniera sicura per attività ricreative, sport, eventi e servizi come cure mediche gratuite.

In occasione di questa Giornata mondiale delle città, lasciamoci ispirare da questi esempi. Lavoriamo dunque insieme per creare città resistenti e sostenibili che garantiscano sicurezza e opportunità per tutti.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px