Martedì, 25 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Il Comitato ONU contro la tortura esaminerà Italia, Moldavia, Cameroon, Bosnia Herzegovina, Mauritius, Bulgaria, Timor Leste e Ruanda

PalaisWilson

1 mar - Il Comitato contro la tortura dell’ONU, che monitora l’attuazione di uno dei principali Trattati internazionali sui diritti umani, la Convenzione contro la tortura e altre punizioni inumane, crudeli e degradanti, si riunirà a Ginevra dal 7 novembre al 7 dicembre 2017, periodo nel quale esaminerà i seguenti Paesi: Moldavia (7-8 novembre ), Cameroon (8-9 novembre ), Bosnia Herzegovina (10-13 novembre ), Italia (14-15 novembre), Mauritius (17-20 novembre), Bulgaria (20-21 novembre), Timor Leste (22-23 novembre) e Ruanda (23-24 novembre).

Si tratta  Stati che hanno ratificato la Convenzione contro la tortura e che sono pertanto periodicamente sottoposti al controllo di un Comitato di 1o esperti indipendenti internazionali, che terrà anche in considerazione il parere di ONG e altre istituzioni nazionali sui diritti umani.

Le sedute pubbliche, che saranno disponibili in webcast all’indirizzo http://webtv.un.org/, avranno luogo dalle 10:00 15:00 al Palais Wilson di Ginevra.

Maggiori informazioni, incluse le relazioni presentate dagli Stati, sono disponibili qui.

Le risoluzioni del Comitato e le osservazioni conclusive ufficiali sui Paesi riesaminati saranno pubblicate il 28 marzo 2017 qui.

Accrediti stampa – clicca qui.

I membri del Comitato sui diritti umani sono esperti indipendenti dei diritti umani provenienti da tutto il mondo, i quali agiscono a titolo personale e non in quanto rappresentanti degli Stati contraenti. Le osservazioni conclusive del Comitato rappresentano una valutazione indipendente della conformità degli Stati con gli obblighi sui diritti umani stabiliti dai Trattati. Puoi trovare più informazioni sul Consiglio dei diritti umani qui e guardare le storie che ne parlano qui.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px