Sabato, 17 Agosto 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Paul Buades visita UNRIC

Paul Bouades

22 set - Paul Buades, Direttore del Centro di Supporto Logistico delle Nazioni Unite (GSC) basato a Brindisi, ha incontrato oggi lo staff di UNRIC presentando la base operativa e il ruolo chiave che svolge nel contesto delle operazioni di pace e politiche delle Nazioni Unite. Nato nel 1994, durante la guerra nei Balcani, il Centro (noto in precedenza come Base logistica ONU) ha sviluppato negli anni le proprie competenze al servizio dell’attività dell’Organizzazione sul terreno, quale struttura di punta del DFS, il Dipartimento ONU che si occupa dei bisogni logistici delle operazioni.

“Il nostro mandato è fornire supporto, servizi, soluzioni”, ha spiegato Buades, illustrando gli ambiti di competenza del centro, tra i quali  risorse umane, bilancio, IT, telecomunicazioni, trasporti, logistica, comunicazioni, trasporto aereo, fornitura di servizi. Le capacità operative di GSC, che vanta un personale di 500 unità,  sono il nesso essenziale tra la formulazione di strategie poltiche operata da New York e la funzione tattica svolta dalle operazioni sul terreno. L’attenzione alla fornitura costante di strumenti critici per le missioni e l’addestramento del personale ONU sono altri due capisaldi dell’attività del Centro, ha sottolineato Buades, esaltando alcune delle soluzioni attente all’ambiente adottate dal Centro e apprezzate dagli Stati membri.

Il focus operativo di GSC costituisce un valore sul quale costruire possibili strategie di comunicazione per valorizzarne l’attività agli occhi del pubblico che UNRIC serve, ha evidenziato Deborah Seward, Direttrice di UNRIC, esplorando possibili vie di collaborazione con il Centro. “ I nostri Stati sono interessati ai risultati, alle soluzioni, e in questo Brindisi può fornirci molti spunti per storie dai risvolti concreti. Siete una parte essenziale della storia, ma non vi si vede”, ha notato Seward, stimolando un dibattito finalizzato alla ricerca di modi pragmatici per valorizzare ruolo e impatto di GSC, prospettando, ad esempio, possibili visite da parte di stampa internazionale specializzata in settori quali sicurezza o ambiente, ad esempio.

"Ci occorrono menti brillanti", ha concluso Paul Buades riferendosi alle prospettive occupazionali che il centro può fornire a giovani laureati/e, anche al di fuori degli inevitabili profli tecnici, dominanti in una struttura dai forti connotati operativi.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px