Martedì, 15 Ottobre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Incontro di alto livello sulla prevenzione dello sfruttamento e degli abusi sessuali

guterres 2017 febbraio 2

18 set - ll Segretario Generale ha convocato una riunione di alto livello il 18 settembre sulla prevenzione e l’eliminazione di sfruttamento e abusi sessuali

Contesto

  • Il Segretario Generale si è impegnato a guidare gli sforzi comuni in seno al sistema ONU per combattere tutte e forme di sfruttamento e abusi sessuali, ponendo le vittime al centro di tutti gli sforzi delle Nazioni Unite per prevenire e combattere tale flagello;
  • Nel suo ultimo rapporto sulle Disposizioni speciali volte a prevenire sfruttamento e  abusi sessuali, il SG ha presentato la propria strategia, che ne articola le iniziative chiave in quattro punti:
  • Dare priorità ai diritti e alla dignità delle vittime;
  • Rafforzare la trasparenza e la responsabilità per porre fine all’impunità;
  • Promuovere collaborazioni rafforzate e trasparenza con la società civile e gli specialisti, e condividere le pratiche virtuose ;
  • Accrescere la sensibilizzazione e la trasparenza.
  • L’elemento centrale della strategia consiste nel fare ascoltare la voce delle vittime e rendere il rispetto dei loro diritti e della loro dignità una priorità negli sforzi che le Nazioni Unite conducono nella lotta contro sfruttamento e abusi sessuali, rafforzando l’assistenza alle vittime e promuovendo l’accesso alla giustizia.

Incontro di alto livello

  • ll Segretario Generale ha convocato una riunione di alto livello il 18 settembre per testimoniare l’impegno di Capi di stato e di governo, dirigenti di organizzazioni internazionali e regionali, partner della società civile e dirigenti delle Nazioni Unite, sulla prevenzione e l’eliminazione di sfruttamento e abusi sessuali,
  • L’evento servirà a mostrare chiaramente, al più alto livello politico, che la comunità internazionale è unita nella condanna di questa piaga e s’impegna a combatterla, ponendo diritti e dignità delle vittime dello sfruttamento e degli abusi al cuore degli sforzi comuni;
  • Dopo il discorso inaugurale del Segretario Generale interverrà il Presidente dell’Assemblea Generale. Seguirà la presentazione del difensore dei diritti delle vittime, nominato di recente.

Il difensore dei diritti delle vittime

  • Il difensore dei diritti delle vittime collaborerà con il sistema delle Nazioni Unite allo sviluppo di una risposta strategica integrata che garantisca l’attuazione di meccanismi sicuri, adatti all’infanzia e rispettosi della problematica uomo-donna, che diano diritto di denuncia a vittime e testimoni, garantiscano un’assistenza tempestiva, e informino in maniera adeguata le vittime sul progresso del proprio caso. Il difensore lavorerà anche in stretta collaborazione con organismi pubblici, società civile e organizzazioni internazionali operanti nel settore giuridico e in quello dei diritti umani, sia nei Paesi ospiti sia nei Paesi di origine dei presunti responsabili, con l’obiettivo di creare reti di supporto e di contribuire alla piena applicazione della legislazione locale, soprattutto in materia di modalità di ricorso assicurate alle vittime.

Collaborazione con gli Stati membri

  • Una serie di iniziative illustra la collaborazione tra Nazioni Unite e Stati membri sul tema. Esse saranno esaminate nell’incontro :
  • Saranno innanzitutto ringraziati gli Stati membri che hanno contribuito al fondo speciale del Segretario Generale a favore delle vittime di sfruttamento e abusi sessuali, mentre altri Paesi saranno incoraggiati a seguire tale esempio;
  • Le Nazioni Unite mostreranno che il patto mette l’accento sui principi comuni a sostegno delle operazioni di pace ONU, e include impegni specifici per combattere e prevenire lo sfruttamento e gli  abusi sessuali nelle zone di missione ;
  • All’incontro prenderanno parte cariche quali Capi di stato e di governo, che sostengono l’azione del Segretario Generale e intendono così offire un simbolo visibile e forte del loro impegno comune per mettere fine all’impunità, rafforzare le misure di prevenzione dello sfruttamento e degli abusi sessuali, e fornire una risposta rapida e appropriata alle necessità delle vittime;
  • Essi saranno chiamati ad appoggiare personalmente eventi internazionali e nazionali sul tema, dare mostra di solidarietà e agire in favore delle vittime,e, quando possibile, dare attuazione a misure che pongano un termine all’impunità e assicurino i responsabili alla giustizia.

Collaborazione con la società civile

Il Segretario Generale, alla luce del contributo della società civile e del suo impegno a tutela dei gruppi vulnerabili contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali, ha invitato all’incontro una serie di partner non governativi essenziali, con lo scopo di sottolineare il ruolo importante che le ONG svolgono nella lotta contro lo sfruttamento e gli abuisi sessuali.

  • Alla fine della sessione, i responsabili ONU si incontreranno con i rappresentanti della società civile invitati, per una riflessione comune sui mezzi per una collaborazione più efficace e trasparente.

Per saperne di più, clicca qui.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px