Martedì, 15 Ottobre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

L'Italia guadagna due nuovi siti UNESCO

DESRZAZWAAAWbYq

10 lug - La 41esima sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale in corso a Cracovia ha deciso di aggiungere alla lista Unesco del patrimonio dell'Umanità due siti in Italia, portando il totale dei siti presenti in Italia a 53, il numero più alto del mondo. Il primo sito è composto da un insieme di dieci antiche faggete italiane per una superficie di 2127 ettari nel contesto del sito ambientale transazionale delle Foreste primordiali dei faggi dei Carpazi e di altre regioni d'Europa.

Il secondo è composto dalle opere di difesa veneziane realizzate tra il XVI ed il XVII secolo che difendevano la Serenissima da terra e dal mare, raccolte in un sito seriale transnazionale presentato nel 2016 dall'Italia insieme con Croazia e Montenegro. Il sito raccoglie un insieme straordinario dei più rappresentativi sistemi difensivi alla moderna realizzati da Venezia, progettati dopo la scoperta della polvere da sparo e dislocati lungo i confini della Repubblica marinara. Per decisione del Comitato del Patrimonio Mondiale, entrano a far parte del sito Unesco le opere di difesa presenti a Bergamo, Palmanova, Peschiera del Garda per l'Italia, Zara e Sebenico per la Croazia, Cattaro per il Montenegro.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px