Mercoledì, 19 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Dichiarazione del Segretario Generale sui Rifugiati

guterres african union summit 2017

1 feb - Al rientro dall’Etiopia, lo Stato che in Africa ospita il più alto numero di rifugiati e che per decenni ha tenuto aperte le proprie frontiere a migliaia di rifugiati dai Paesi limitrofi, spesso e in circostanze drammatiche, intendo affermare quanto segue:

• Gli Stati hanno il diritto, anzi l’obbligo, di gestire in maniera responsabile le proprie frontiere per scongiurare infiltrazioni da parte di membri di organizzazioni terroristiche.
• Questo non può basarsi su alcuna forma di discriminazione connessa a religione, appartenenza etnica o nazionalità, perchè:
- Ciò è contro i principi e i valori fondamentali sui quali le nostre società sono fondate;
- Ciò origina preoccupazione e rabbia diffuse che possono agevolare la propaganda delle stesse organizzazioni terroristiche che noi tutti vogliamo combattere;
- Misure adottate ciecamente, che non abbiano una solida base di intelligence, tendono a essere inefficaci perchè rischiano di essere superate dai sofisticati movimenti terroristici globali di oggi.
• Sono inoltre preoccupato in maniera particolare per le decisioni che nel mondo stanno minando l’integrità del regime internazionale di protezione dei rifugiati. I rifugiati che fuggono da conflitti e persecuzioni trovano in misura crescente confini chiusi e accesso ristretto alla tutela di cui hanno bisogno e che hanno diritto di ricevere, in base alla legislazione internazionale sui rifugiati.

New York, 31 gennaio 2017

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px