Domenica, 16 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Videomessaggio del Segretario Generale in occasione del Forum di alto livello sulla lotta contro la discriminazione e l’odio verso i musulmani

Guterres

17 gen - Il 17 gennaio 2017, le Rappresentanze di Canada, Stati Uniti, l’Organizzazione della cooperazione islamica e la Delegazione dell’Unione Europea presso le Nazioni Unite organizzano un Forum di alto livello sulla lotta alla discriminazione e all’odio verso i musulmani.

Obiettivo dell’incontro è mettere in risalto le crescenti sfide rappresentate dall’odio e dalla discriminazione contro le persone di fede musulmana in vari contesti, concentrandosi sugli strumenti sostanziali necessari per combatterli. Tre pannelli interattivi discuteranno gli strumenti integrativi per la lotta contro discriminazione e odio verso i musulmani, in modo da garantire il rispetto delle leggi anti-discriminazione, la costruzione di coalizioni nella società civile e la promozione di pluralismo e inclusione.
Tra i partecipanti, esponenti di governi, società civile, mondo imprenditoriale, che analizzeranno la portata globale dei fenomeni in crescita di discriminazione e odio, metteranno a confronto le risposte fornite da governi e settore privato, proponendo raccomandazioni concrete per combattere tali tendenze.

Il Segretario Generale
Videomessaggio del Segretario Generale in occasione del Forum di alto livello sulla lotta contro la discriminazione e l’odio verso i musulmani

New York, 17 gennaio 2017

Vi ringrazio per essere venuti così numerosi a raccogliere la sfida della lotta contro la discriminazione e l’odio verso i musulmani.
I crimini d’odio e le altre forme di intolleranza contro le persone di fede musulmana si stanno moltiplicando, così come gli atti xenofobi, razzisti e anti-semiti. Inoltre, molti sono vittime di episodi di intolleranza e pregiudizi che non figurano nelle statistiche, ma che degradano la dignità umana e la nostra comune umanità.
In periodi di incertezze, gruppi all’apparenza diversi diventano un facile capro espiatorio.
Dobbiamo opporci agli sforzi cinici che vogliono dividere le comunità e dipingere chi è diverso come un nemico.
La discriminazione svilisce ciascuno di noi e impedisce alle persone e alle società di sviluppare pienamente il proprio potenziale.
Occorre trarre nuova forza dai valori di inclusione, tolleranza e comprensione reciproca, che rappresentano il fulcro di tutte le religioni principali così come della Carta delle Nazioni Unite.

Come riporta il Corano, “uomini, abbiamo fatto di voi popoli e tribù, affinché vi conosceste a vicenda.”

E’ necessario che ognuno di noi, ovunque nel mondo, percepisca che la sua identità culturale viene rispettata, sentendosi al tempo stesso pienamente parte dell’insieme della comunità.

Le società diventano sempre più multi-etnice e multi-religiose, e per questo occorrono investimenti politici, culturali ed economici per raggiungere una maggiore coesione sociale, in modo che la diversità venga giustamente riconosciuta come una ricchezza, e non come un minaccia.

Con la campagna intitolata “Insieme”, le Nazioni Unite si stanno impegnando per promuovere rispetto, sicurezza e dignità per tutti..

Insieme, lottiamo contro l’intolleranza e a sostegno dei diritti umani.

Insieme, intrecciamo un dialogo.

Insieme, trasformiamo la paura in speranza.

Per i nostri fratelli e sorelle musulmani e per tutta l’umanità. Grazie.


SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px