Mercoledì, 21 Agosto 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Lancio della Partnership globale contro la violenza sull'infanzia

youngboy

13 lug- Le statistiche globali sulla violenza contro i minori destano allarme. Tra le mura domestiche, nelle scuole e comunità di tutto il mondo, un bambino su quattro è vittima di violenza fisica; circa una bambina su cinque ha subito abusi sessuali almeno una volta nella vita. Le morti infantili a causa della violenza avvengo con frequenza preoccupante: una ogni cinque minuti (The United States Centers for Disease Control and Prevention, CDC).

Porre fine alla piaga della violenza sui minori deve essere una priorità per i governi, che con l’adozione dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile hanno concordato di “porre fine all’abuso, allo sfruttamento, al traffico di bambini e a tutte le forme di violenza e tortura nei loro confronti” entro il 2030. Un obiettivo universale che si inscrive negli sforzi più ampi tesi a realizzare società stabili, coese e pacifiche.

Di tali sforzi è parte la Partnership globale lanciata ieri per porre fine alla violenza sui minori - Global Partnership to End Violence Against Children - un’iniziativa sostenuta dalle Nazioni Unite, che vede uniti governi, fondazioni, associazioni della società civile, mondo accademico e mondo delle imprese uniti per la prevenzione della violenza, la protezione dell’infanzia e la creazione di società sicure. Come ha ricordato Susan Bissell, Direttrice della Partnership, “possiamo evitare la violenza sui minori se siamo capaci di sfidare e trasformare lo status quo che danneggia la vita e il futuro di molte bambine e bambini. Ciascuno di loro ha diritto a crescere libero dalla violenza; per realizzare tale visione, dobbiamo lavorare insieme.”

Guarda il video di lancio della Global Partnership con il Direttore esecutivo UNICEF Anthony Lake, l’attore e Ambasciatore UNICEF Liam Neeson, il Vice Presidente di Ericsson per la Responsabilità sociale d’impresa Elaine Weidman-Grunewald, il Ministro svedese per l’Infanzia Asa Regnér e i vincitori del premio internazionale per la pace dedicato all'infanzia

All’iniziativa è associato un fondo fiduciario per la mobilitazione accelerata delle risorse necessarie all’implementazione delle strategie definite dai partner, tra cui l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l'Organizzazione Panamericana della Sanità (PAHO), l'UNICEF, l'Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga e la Prevenzione del Crimine (UNODC), l'Agenzia USA per lo Sviluppo internazionale (USAID) e la Banca Mondiale. Il pacchetto di strategie sul fronte della prevenzione, testato dall’OMS e divulgato in occasione del lancio della Partnership, include programmi di sostegno alle famiglie al personale di cura per l'infanzia, servizi di ascolto per le vittime insieme al monitoraggio sull’implementazione e il rispetto delle leggi sul contrasto alla violenza contro i minori.

 

Per saperne di più clicca qui

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px