Sabato, 17 Agosto 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale per la Giornata Internazionale a sostegno delle vittime di tortura

tortura

26 giu - In tutto il mondo e in ogni regione, uomini, donne e bambini sono ancora vittime di torture perpetrate da attori non statali e come conseguenza diretta dell’adozione di politiche statali. Nonostante viga un divieto assoluto, in virtù di quanto previsto dal diritto internazionale, questa pratica disumana rimane intensa e, cosa ancora più inquietante, sta addirittura acquisendo consensi.

La legge è assolutamente chiara in merito: non è consentito fare ricorso alla tortura, in nessun momento e in nessuna circostanza, neppure in caso di conflitto, o quando la sicurezza internazionale sia minacciata. In occasione di questa Giornata Mondiale a sostegno delle Vittime di Tortura, esprimiamo la nostra solidarietà e il nostro supporto alle centinaia di migliaia di vittime di tortura e alle loro famiglie in tutto il mondo.

La Convenzione contro la Tortura, ratificata finora da 159 Paesi membri delle Nazioni Unite, stabilisce che gli Stati devono assicurare che le vittime di tortura ottengano, sotto la loro giurisdizione, un risarcimento, anche attraverso mezzi che permettano una riabilitazione quanto più completa possibile. Quando gli Stati non adempiono alla loro obbligazione di prevenire la tortura e non assicurano, alle vittime della tortura, in modo rapido ed efficace, una compensazione, un risarcimento o una forma adeguata di riabilitazione, il Fondo Volontario delle Nazioni Unite per le Vittime di Tortura rappresenta l’ultima ancora di salvezza. Stabilito dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite 35 anni fa, il Fondo supporta centinaia di organizzazioni che forniscono assistenza legale, sociale, psicologica e medica a circa 50 mila vittime ogni anno.

Il Fondo necessita di almeno 12 milioni di dollari all’anno di contributi volontari. Esorto fortemente gli Stati a mettersi dalla parte delle vittime, sostenendo questo Fondo delle Nazioni Unite, e ad impegnarsi pienamente nella lotta contro la tortura e l'impunità. L’assistenza alle vittime di tortura e lo sradicamento di questo crimine arrecherà benefici a tutte le società e aiuterà ad assicurare un futuro sicuro e dignitoso per tutti.

Per approfondire sulla Giornata ONU cliccare qui

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px