Giovedì, 18 Aprile 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

UNODA mette in mostra le opera del concorso 'Poster for Peace' per il disarmo nucleare

 UNODA1

10 mag - Lo scorso 3 maggio, l’Ufficio ONU per gli Affari del disarmo (UNODA) ha organizzato l’esposizione dei dodici poster vincitori del concorso intitolato ‘Poster for Peace’. All’evento hanno partecipato il Segretario Generale ONU Ban Ki-moon, il Presidente dell’Assemblea Generale Mogens Lykketoft, l’Alto rappresentante per gli Affari del disarmo Kim Won-soo e il Messaggero di Pace Michael Douglas.

Il concorso ha voluto commemorare il 70° anniversario della prima Risoluzione dell’Assemblea Generale, che ha fissato l’obiettivo di eliminare le armi atomiche e ogni altro tipo di armi di distruzione di massa. ‘Poster for Peace’ ha raccolto 4.000 opere da 123 Paesi. Nel corso della mostra, il Segretario Generale ONU Ban Ki-moon ha dichiarato: “questo concorso è una meravigliosa occasione per celebrare la creatività, ed è animato da un proposito importante – quello di riaffermare l’impegno delle Nazioni Unite sul fronte del disarmo nucleare.” Il Segretario Generale ha poi espresso sincero apprezzamento per la forte partecipazione dei giovani, i quali “non sono responsabili della creazioni di armi nucleari, ma sarà loro compito eliminarle una volta per tutte”.

Alla mostra è intervenuto anche l’attore Michael Douglas, Messaggero di Pace ONU, il quale ha posto in rilievo il ruolo dell’arte e della creatività nel ridare slancio agli sforzi tesi verso il disarmo nucleare. Riprendendo una famosa citazione, Douglas ha detto “l’arte non è una cosa, è un modo. Queste creazioni artistiche indicano la strada verso un mondo finalmente libero dalle armi nucleari”.

Il primo posto, con un premio in denaro, è andato a ‘Spinning Peace’ di Ivan Ciro Palomino Huamani del Perù, un artista appassionato di design e illustrazioni.

WINNER Copyright: UNODA/Flickr

Il secondo posto, anch’esso con un premio in palio, se lo è aggiudicato con l'opera ‘Peace in Our Hands’ Michelle Li degli Stati Uniti, una liceale della California con un talento per il disegno.

WINNER2 Copyright: UNODA/Flickr

Il terzo posto è stato assegnato ad Anjali Chandrashekar con ‘Cutting Barriers through Peace’. L’artista, che vive a New York e che si serve dell’arte e delle innovazion hi-tech per ispirare il cambiamento, ha inoltre ricevuto special menzione per un altro suo poster, intitolato ‘Break Free’.

Altre menzioni speciali sono andate a: 'Who is the Bird Now?' di Nadia Anthouli, Grecia; 'The Red Beak' di Jorge Malo, Spagna; 'Change for Peace', di Kazem Bokaei, Iran; 'War and Peace' di Jixin Wang, Cina; 'Bomb of Peace' di Sylwia Kuran, Regno Unito; 'Love Peace No War' di Lijang Sun, Cina; 'Must Be Zero' di Kumi Nakazato, Giappone; e 'Clear Nuclear Weapons from the World' di Roberto Losada Maestre, Spagna.

Per visualizzare i poster del concorso, visita www.unposterforpeace.org 

Le foto dell'articolo sono tratte dall'album Flickr di UNODA. Per accedere all'album, clicca qui 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px