Mercoledì, 13 Novembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Peacebuilding: l'Assemblea Generale e il Consiglio di Sicurezza adottano due risoluzioni storiche

pK 2

28 apr - Considerato l’elevato numero di vittime e le sofferenze causate dai conflitti armati, e riconoscendo il numero significativo di crisi di umanitarie e di sicurezza attualmente in corso, l’Assemblea Generale e il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite hanno adottato due risoluzioni che ridefiniscono la struttura del Peacebuilding.

Le risoluzioni espandono la nozione di Peacebuilding fino a includere il concetto di “consolidare la pace”. Il Peacebuilding comprenderà quindi sempre più: attività volte a prevenire lo scoppio, l’escalation, la persistenza e la ripresa del conflitto; attività volte a identificare le cause profonde del conflitto; assistenza alle parti in conflitto per porre fine alle ostilità; sforzi volti alla riconciliazione nazionale, alla ricostruzione e a riavviare lo sviluppo.

In seguito all’adozione di queste due risoluzioni il Segretario Generale Ban Ki-moon si è congratulato con gli Stati Membri per questo rinnovamento del Peacebuilding e ha invitato a rinnovare gli sforzi e le risorse per assistere tutti quei paesi che sono colpiti dai conflitti.
Ban Ki-moon ha affermato che queste risoluzioni indicano un cambiamento di strategia e di mentalità e ha dichiarato che il sistema delle Nazioni Unite opererà in modo più strategico con i governi e sul campo, in solida collaborazione con gli altri, non solo per evitare che i conflitti si ripetano, ma per evitare che sorgano.

Il Segretario Generale ha aggiunto che al giorno d’oggi non c’è priorità maggiore che consolidare la pace, che è una precondizione essenziale per la protezione dei diritti umani e per lo sviluppo sostenibile.

Le risoluzioni sottolineano che la cooperazione e il coordinamento sul campo tra il personale ONU e la sede centrale di New York dovrebbero essere rafforzati. Questo perché raggiungere una pace stabile e duratura costituisce un obiettivo e una responsabilità comune. Inoltre, le risoluzioni auspicano partnership strategiche e operative tra i governi nazionali, le Nazioni Unite e le altre principali parti interessate, comprese le organizzazioni internazionali, regionali, subregionali, le istituzioni finanziarie internazionali, le organizzazioni della società civile, le banche di sviluppo regionale, i gruppi di donne, le organizzazioni giovanili e in alcuni casi anche il settore privato.

Le risoluzioni riaffermano l’importanza della Commissione di Peacebuilding (PBC), organo sussidiario dell’Assemblea Generale, che deve garantire un approccio coordinato e strategico per consolidare la pace, coinvolgendo tutti gli attori, compresi i paesi in discussione, gli Stati Membri e le organizzazioni regionali, le istituzioni finanziarie internazionali e la società civile.

Per approfondire la notizia cliccare qui

 

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px