Giovedì, 25 Aprile 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

L’Italia crea una Task Force di Emergenza UNESCO per la Cultura

06 29 unesco PostersUnitenuova

15 feb - Il Direttore Generale dell’UNESCO Irina Bokova e il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni firmeranno un accordo per la creazione di una Task Force di esperti di beni culturali nell’ambito della coalizione globale dell’UNESCO “Unite for Heritage” che avrà luogo il 16 Febbraio a Roma.

In base all’accordo, l’UNESCO potrà chiedere al governo italiano di mettere a disposizione gli esperti della Task Force per la tutela dei beni culturali colpiti da crisi.

L’accordo è una pietra miliare nello sviluppo della coalizione globale "Unite for Heritage", che è stata lanciata nel Giugno 2015, nel corso del meeting annuale del Comitato del Patrimonio Mondiale a Bonn (Germania).

L’UNESCO si augura che anche altri Paesi adottino provvedimenti simili per rafforzare la capacità della comunità internazionale di rispondere alle crescenti minacce a cui è esposto il patrimonio culturale in diverse parti del mondo.

“L’accordo è un passo importante e innovativo nel nostro sforzo di ottenere il riconoscimento dell’importanza che il patrimonio culturale ha nel rafforzare l’identità, nel creare coesione sociale, e nel migliorare la resilienza in periodi di crisi” ha detto il Direttore Generale. “Dobbiamo, quindi, continuare a premere per l’inclusione della protezione dei beni culturali nelle operazioni umanitarie e di pace” ha aggiunto Irina Bokova.

“La creazione di una Task Force che riunisce esperti di beni cultuali e la forza italiana dei Carabinieri, specializzata nella lotta al traffico illecito dei beni culturali, migliorerà la nostra capacità di rispondere alle emergenze future” ha detto il Direttore Generale.

Con la creazione di questa Task Force, viene adottata direttamente la Strategia che gli Stati Membri hanno adottato alla Conferenza Generale dell’UNESCO lo scorso Novembre, a seguito delle distruzioni su larga scala di siti culturali e degli attacchi sferrati contro minoranze culturali e religiose.

La Strategia si propone di rafforzare l’azione dell’UNESCO nell’ambito della protezione del patrimonio culturale, e della promozione della diversità culturale e del pluralismo. Essa invita gli Stati Membri a contribuire alla Strategia attraverso il dispiegamento di esperti di beni culturali nelle situazioni di emergenza, sotto il coordinamento generale dell’UNESCO.

 

Per consultare la notizia in lingua originale cliccare qui

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px