Giovedì, 20 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Presentazione del Rapporto per il World Humanitarian Summit

sitoultimafotoNUOVAA

9 feb - Il Segretario Generale Ban Ki-moon presenterà oggi a New York il suo rapporto per il World Humanitarian Summit.

Il Rapporto mostra la concezione che il Segretario Generale ha di questo Vertice, che è il primo di questo tipo e si terrà ad Istanbul in Turchia, il 23 e 24 Maggio 2016.

Nel rapporto, Ban Ki-moon presenta la sua “Agenda per l’Umanità”, e delinea cinque principali responsabilità per i leader mondiali:

  1. Una leadership globale per la prevenzione e la fine dei conflitti
  2. Sostenere le norme che tutelano l’umanità (soprattutto per proteggere i civili nelle zone di conflitto)
  3. Non lasciare nessuno indietro, stimolare le donne, gli uomini, le ragazze ed i ragazzi ad essere promotori di trasformazioni positive.
  4. Cambiare la vita delle persone – dal fornire gli aiuti alla fine dei bisogni.
  5. Investire nell’umanità – investire nelle capacità locali e colmare il deficit globale di finanziamenti umanitari

 

Lo sapevi?

L’80% dei bisogni umanitari scaturiscono dai conflitti

Il 90% delle persone uccise o ferite dall’uso di armi esplosive nelle aree popolate sono civili

Lo 0,4% dell’aiuto pubblico allo sviluppo è stato speso per la prevenzione delle calamità nel 2014.

Basandosi sui principali risultati raggiunti nel 2015 come l’accordo mondiale sul cambiamento climatico e gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, il Segretario Generale ha indetto il Vertice per trasformare le promesse in azione per questa generazione, e favorire la sicurezza delle persone, la loro dignità e il loro diritto a prosperare.

Una sola umanità. Una responsabilità condivisa.

Il World Humanitarian Summit sarà dedicato alle sfide che l’umanità deve fronteggiare. Rappresentanti di governo, comunità locali, esponenti del settore privato, organizzazioni internazionali e organizzazioni umanitarie lavoreranno insieme verso uno scopo comune e con una determinazione condivisa per eliminare crisi e sofferenze che affligono così tante persone nel mondo.

Pace e stabilità sono obiettivi elusivi e sfuggenti. Proprio il perdurare di situazioni di crisi, insieme ad un impegno concreto per l’adozione di norme umanitarie internazionali, sta alla base del WHS. Il Summit offre ai leader mondiali un’opportunità essenziale per riaffermare il loro impegno nei confronti dell’umanità, già espresso nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Affrontare le più grandi sfide del nostro tempo

Nel 2015:

- 125 milioni di persone necessitano aiuto umanitario;

- 60 milioni di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case;

- 37 paesi al mondo sono afflitti da emergenze umanitarie;

- $20 miliardi sono la somma richiesta per affrontare le emergenze odierne.

La presentazione del rapporto segue di pochi giorni la Conferenza dei Donatori per la Siria, che si è chiusa con grande successo dopo aver raccolto più di $10 miliardi in un singolo giorno.

Mostra il tuo sostegno per il World Humanitarian Summit nei social media utilizzando l’hashtag #ShareHumanity.

Per saperne di più: 

- World Humanitarian Summit

- Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile

- Sintesi del rapporto per il WHS

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px