Mercoledì, 24 Luglio 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Conferenza annuale di International Peace Bureau dell'Università di Padova per il 70° anniversario dell'Onu

International Peace Bureau 1

Padova, 23-25 Ottobre 2015 - Molte sono le vie che portano verso la pace. Ma la pace non è solo una destinazione, è il percorso stesso. Grandi pensatori e leader spirituali ci hanno insegnato molto su questi temi nel corso dei secoli; le loro riflessioni sono tuttora valide e attuali. Nel 2015 abbiamo di fronte molteplici sfide globali, che spesso si manifestano come conflitti e drammi a livello locale o nazionale. Come dare da mangiare a chi ha fame, come affrontare i cambiamenti climatici, come ridurre la crescente militarizzazione? Riusciamo a costruire la pace in Medio Oriente, trovare posto nelle nostre società per i rifugiati, mettere al bando le armi nucleari?

Come attivisti per la pace cerchiamo di dialogare, di favorire la riflessione comune e lo scambio tra personalità e organizzazioni al fine di elaborare e proporre politiche capaci di realizzare profondi cambiamenti nelle nostre società. La Conferenza di Padova ci offre un’opportunità importante per ascoltare molte voci e affrontare alcune delle problematiche chiave dei nostri tempi. Invitiamo tutti coloro che sentono il bisogno di confrontarsi su questi temi a contribuire le proprie idee, le proprie esperienze.

Nota: Questa Conferenza rappresenta una delle tappa preparatorie verso il Congresso mondiale dell’IPB che si terrà a Berlino dal 30 settembre al 3 ottobre 2016, dal titolo: 'Disarm! For a culture of peace: creating an action agenda'.

Le tre sessioni presso l’Università di Padova sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.
Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione online  al link https://goo.gl/TAOmT3

Programma

Venerdì 23 ottobre
10.00 – 12.00

Nell’ambito del programma annuale della World Social Agenda, che quest’anno ha come titolo “Armi e bagagli. Guerre, conflitti e diritto alla pace” la Fondazione Fontana organizza per le scuole di Padova lo Spettacolo teatrale "Stupido Risiko. Per una geografia della guerra"
Testo e regia di Patrizia Pasqui. Con Mario Spallino. Una critica ragionata e ironica della guerra e delle sue conseguenze.

Gli studenti incontrano il delegato del Villaggio di Gangjeon, Isola di Jeju, Corea, e Lisa Clark, Beati i Costruttori di Pace.


Sessione I | 15.00 - 17.30 | Università di Padova, Palazzo del Bo, Aula Nievo

Le associazioni per la pace e il disarmo si trovano sempre più spesso ad agire in coalizione con ambientalisti, esperti di sostenibilità, con movimenti per la giustizia economica globale, nel riconoscimento che tutte le nostre cause sono interdipendenti. Nel percorso verso la COP21, che si terrà a Parigi in dicembre 2015, ed affronterà i cambiamenti climatici, sono tanti i documenti e gli appelli che sottolineano la convergenza e l’interdipendenza delle problematiche. Tra questi il Manifesto Terra Viva, scritto da esperti internazionali tra cui Vandana Shiva. E l’Enciclica Laudato Si’ rappresenta senza dubbio l’esempio più alto dell’impegno su questi temi. IPB incoraggia i decisori politici e gli analisti a considerare il fatto che il settore militare contribuisce in maniera enorme alle emissioni di CO2; e con gli enormi fondi stanziati per le spese militari potremmo dare un grande e prezioso contributo alla “transizione verde” che tutti auspichiamo.

Tema | Pace e Pianeta

Presiede
Lisa CLARK, International Peace Bureau/Beati i costruttori di pace

Intervengono
Paul LANSU, Pax Christi International, Vicepresidente IPB
Albino BIZZOTTO, Beati i costruttori di pace
Sabina SINISCALCHI, Consiglio d’amministrazione, Banca Etica, e co-autrice di Terra Viva
Alessandro PASCOLINI, Consiglio direttivo del Centro Diritti Umani, Università di Padova, membro Unione Scienziati per il Disarmo (USPID)
Francesco VIGNARCA, Rete italiana per il disarmo
Flavio LOTTI, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e I Diritti Umani e Tavola della Pace
Sara BIN, Fondazione Fontana

Traduzione simultanea: Italiano – Inglese – Italiano


Sessione II | 18.00 – 19.30 | Università di Padova, Palazzo del Bo, Aula Nievo

Cerimonia per la consegna del Premio Sean MacBride 2015

Nel 2015 il Premio viene assegnato ex aequo a:

(1) IL POPOLO DI LAMPEDUSA
Rappresentato dalla Sindaca Giusi Nicolini
'Grazie, Lampedusa'

(2) IL VILLAGGIO DI GANGJEON VILLAGE, sull’ISOLA DI JEJU ISLAND, COREA
Rappresentato dal Presidente del Comitato contro la base navale
Proiezione di alcune scene dal film “The Ghosts of Jeju”

Traduzione simultanea: Italiano – Inglese - Italiano


Sabato 24 ottobre

Sessione III | 10.00 – 13.00 | Università di Padova, Aula Magna Galileo Galilei

La Carta delle Nazioni Unite mantiene intatta la sua validità, quindi: rafforzare e democratizzare l’ONU

Intervento musicale dell’Orchestra Concentus Musicus Patavinus

Saluti
Rosario RIZZUTO, Magnifico Rettore, Università di Padova
Marco MASCIA, Direttore, Centro di Ateneo per i Diritti Umani, Università di Padova
Colin ARCHER, Segretario-Generale, International Peace Bureau (Premio Nobel per la pace 1910)
Giancarlo BUSCATO, Governatore, Lions Club Distretto 108 Ta3
Gabriella SALVIULO, Presidente, Lions Club Padova Carraresi
Arturo LORENZONI, Presidente, Fondazione Fontana

Intervento musicale dell’Orchestra Concentus Musicus Patavinus

Presiede
Reiner BRAUN, Co-Presidente, International Peace Bureau


Lectio Magistralis
FEDERICO MAYOR ZARAGOZA
Presidente della Fondazione “Culture of Peace”, già Direttore Generale UNESCO


Rifondare il sistema delle Nazioni Unite è più necessario che mai:
“Noi, Popoli …” Adesso, sì, possiamo
Interventi
Antonio PAPISCA, Cattedra UNESCO Diritti Umani, Democrazia e Pace, Università di Padova
Ingeborg BREINES, Co-Presidente, International Peace Bureau
Massimo FABIO, già Direttore internazionale Lions Club International 1999-2001, Rappresentante LCI alla FAO

Traduzione simultanea: Italiano – Inglese - Italiano


Sessione IV | 16.00 – 18.30 | Comune di Vicenza, Sala degli Stucchi

Tema | "La strada per la pace e il progresso passa per le città del mondo – quelle più grandi e quelle più piccole" (Ban Ki-moon, Segretario Generale dell’ONU, 2011)

Introduce e modera
Marco MASCIA, Direttore del Centro di Ateneo per i Diritti Umani, Università di Padova

Intervengono
Achille VARIATI, Sindaco di Vicenza, Mayor for Peace
Isabella SALA, Assessore alla Comunità e alle famiglie, Comune di Vicenza
Dave WEBB, Campaign for Nuclear Disarmament - CND, IPB
Mr KO Kwon-Il, Chairman of Anti-Base Committee, Gangjeon Village, Jeju Island, Corea
Albino BIZZOTTO, Beati i Costruttori di Pace
Giusy ARMILETTI, Sindaco di Dueville
Piera MORO, Sindaco di Marano Vicentino
Flavio LOTTI, Direttore del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani
Matteo SOCCIO, Casa per la Pace, Vicenza

Dibattito
La parola ai cittadini


Domenica 25 ottobre

ASSEMBLEA ANNUALE DEL CONSIGLIO IPB (aperta a tutti, solo in inglese)
09.30 – 17.30 | Presso la sede di Beati i costruttori di pace, Padova.

Per informazioni
International Peace Bureau/Beati i costruttori di pace: Lisa Clark, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Centro di Ateneo per i Diritti Umani: Luca Gazzola, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L'iniziativa è promossa da:

Centro di Ateneo per i Diritti Umani, Università di Padova
Cattedra UNESCO "Diritti Umani, Democrazia e Pace", Università di Padova
Beati i Costruttori di Pace
Banca popolare Etica
Lions Club
Fondazione Fontana
World Social Agenda
Unimondo.org

In collaborazione con: Comune di Vicenza; Tavola della Pace; Coordinamento nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani; Rete italiana per il disarmo; Pax Christi; Istituto di ricerche internazionali Archivio Disarmo; Archivio Regionale “Pace diritti umani – Peace human rights” Regione del Veneto.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px