Domenica, 16 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Combattere la tratta di esseri umani non è solamente questione di applicare le leggi

Trafficking 3

Per la Giornata Mondiale contro il Traffico di Esseri Umani
Giovedì 30 Luglio 2015

“Combattere la tratta di esseri umani non è solamente questione di applicare le leggi” – Esperta di diritti umani delle Nazioni Unite

GINEVRA (28 Luglio 2015) – Parlando in occasione della Giornata Mondiale contro il Traffico di Esseri Umani, l’esperta in diritti umani delle Nazioni Unite Maria Grazia Giammarinaro invita ad ampi cambiamenti nelle politiche e nella percezione del trattico illegale. Il Relatore speciale ha affermato che contrastare la tratta di persone non è solamente una questione di applicare le regole, mentre i governi di tutto il mondo sottolineano come la tratta di persone coinvolga specialmente donne e bambini.  


“Dopo più di un decennio di sforzi per combattere il traffico illegale di essere umani, dobbiamo ammettere che i risultati ottenuti sono ancora modesti. La maggior parte delle persone vittime della tratta illegale – circa 20 milioni su scala globale – non sono riconosciuti come tali e per questo motivo non hanno accesso a giustizia e mezzi di ricorso”


Tratta significa grande sfruttamente di dome, uomini e bambini, che sono socialmente ed economicamente vulnerabili. Per affrontare le enormi violazioni di diritti umani che il traffico illegale comporta, è necessario un cambiamento di rotta e la percezione stessa del traffico di persone dovrebbe cambiare.

Fino ad adesso, la tratta di persone è stata considerata sopratutto come una questione riguardante l’applicazione della legge. Oggi, dovremmo guardare alla traffico illegale di persone come una questione economica e sociale, connessa ad altri temi mondiali come le migrazioni. Dunque la prevenzione è la parola d’ordine. 

Per leggere l'intero articolo in ingelese clicca qui

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px