Martedì, 17 Settembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Osservazioni del Segretario Generale a bordo della nave della Marina Militare Italiana San Giusto - Sicilia, 27 Aprile 2015

ban sicilia def

Gentile Ammiraglio e gentili Ufficiali del San Giusto, è un grande onore per me avere l’opportunità di imparare come si svolgono le vostre operazioni.

Vorrei ringraziare il Primo Ministro Matteo Renzi ed il suo Governo per la forte e generosa leadership dimostrata. Avete dovuto sostenere il peso maggiore di tutte queste sfide e vi ringrazio moltissimo per il vostro impegno e per aver organizzato questa preziosa opportunità di visitare la nave.

Vorrei anche ringraziare l’Alto Rappresentante dell'Unione Europea Federica Mogherini per il forte sostegno e la leadership nell’affrontare questo problema.

Il Mar Mediterraneo è sempre stato conosciuto come sereno e tranquillo. Purtroppo, di recente, a causa dell’instabilità politica in alcune parti dell'Africa, in particolare del Nord Africa, questo mare è tristemente diventato un mare di lacrime, un mare di miseria. Tutto questo è molto triste. Credo che questa sia la peggiore crisi umanitaria dalla Seconda Guerra Mondiale. Così migliaia di persone hanno perso la vita nella ricerca di un futuro migliore.

Conosco le ragioni per cui queste persone stanno rischiando la propria vita, nonostante i gravi pericoli a cui si espongono. Vanno alla ricerca di pace e di un futuro migliore in mancanza di altre opportunità

Dobbiamo prenderci cura di loro.

Allo stesso tempo, so che è una grande sfida per il governo italiano e, in generale, per i governi europei. Non può un singolo paese - come l'Italia – assumersi la responsabilità di tutto ciò. A questo proposito, accolgo con favore ed elogio i leader dell'Unione Europea. Sono rimasti uniti e hanno dimostrato la propria solidarietà nell’affrontare questa crisi umanitaria per dare la possibilità di un futuro migliore per molti. Queste persone sono le più vulnerabili e le più povere. Non hanno nulla.

Come Segretario Generale delle Nazioni Unite insieme ai dipartimenti e le agenzie coinvolte, in particolare l'Alto Commissario per i Rifugiati, sono pronto a lavorare con voi. Prima di tutto, dobbiamo fermare e prevenire il traffico di esseri umani. E’un crimine. Apprezzo molto il vostro duro lavoro, nonostante le limitate risorse e capacità. Ma solo con il vostro impegno e duro lavoro è possibile gestire questa questione. Dobbiamo cercare le cause profonde di questi problemi – il motivi che spingono questa gente a rischiare la propria vita.

Dobbiamo anche trovare una soluzione politica, a terra, in particolare per la Libia e per tutta l'instabilità politica del Nord Africa. Conto sulla leadership dell'Unione Europea. Voi siete il gruppo di paesi che ha la massima capacità e determinazione. Conto davvero sulla perseveranza della vostra leadership.

Questo incontro ha rappresentato per me un’esperienza preziosa. Alzerò la mia voce per richiamare alla responsabilità collettiva e alla condivisione degli oneri in nome dell'umanità. Dobbiamo aiutarli e voi potete farlo con la vostra compassione.

 

Per leggere la dichiarazione in lingua originale clicca qui.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px