Venerdì, 24 Maggio 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Dichiarazione del Direttore Esecutivo UNFPA sulla Giornata internazionale della gioventù

youth

 

12 AGO: Una sana transizione dall'adolescenza all'età adulta è il diritto di ogni bambino. Essere sani non significa semplicemente non avere alcuna malattia fisica, ma avere anche una stabilità mentale che permetta un totale benessere sociale. Una componente essenziale di questo benessere è la capacità di affrontare lo stress della vita, di costruire rapporti sani, di lavorare in modo produttivo e di partecipare pienamente allae attività della società. Spesso, la salute mentale dei giovani viene ignorata. La depressione è la più grande causa di disabilità e il suicidio è una delle principali cause di morte tra i giovani di tutto il mondo. In occasione di questa Giornata internazionale della gioventù, è importante affermare che “la salute mentale conta!”

Nel loro viaggio verso l'età adulta, gli adolescenti scoprono chi sono, a cosa aspirano e quali sono i rischi che devono affrontare. Devono venire a patti con la loro identità e con coloro che li circondano. Affrontare i pregiudizi e la discriminazione per sesso, sessualità, disabilità o altre condizioni può rendere questo passaggio particolarmente impegnativo. È  importante per gli adolescenti avere delle relazioni solide con gli insegnanti, loro modelli e mentori, che possano poi emergere in età adulta sotto la forma di autostima positiva.

In tutto il mondo, un quarto delle ragazze adolescenti sono sessualmente aggredite, e un terzo delle donne si sono sposate prima dei 18 anni. La situazione è ancora peggiore per i milioni di adolescenti che vivono in zone di conflitto o di crisi umanitaria .Quando agli adolescenti viene impedito di avere il controllo della loro integrità fisica e mentale, le conseguenze per la loro salute possono essere molti gravi. Disturbi dovuti a stress post-traumatico e depressione può moltiplicare le ingiustizie da affrontare o può portare a dover gestire gravidanze indesiderate, l'infezione da HIV o aborti non sicuri.

Essere in grado di accedere ai servizi sanitari è essenziale per tutti, in particolare per i giovani. Spesso, ai giovani che vivono situazioni di disabilità mentale  viene impedito di ottenere la cura e il trattamento di cui hanno bisogno. Coloro che riescono ad essere ammessi in strutture  psichiatrice, affrontano spesso trattamenti degradanti e condizioni di vita disumane. Spesso i giovani, ma soprattutto quelli con disabilità mentali, sono esclusi dalla vita comunitaria e viene loro negata la possibilità di partecipare al processo decisionale che riguarda la loro vita. A molti giovani con disabilità mentale viene negato il diritto di votare, sposarsi e avere figli.

La salute mentale conta, e la comunità internazionale ha molto da fare per adempiere i suoi obblighi nei confronti dei giovani. Bisogna garantire l’accesso ai servizi per prevenire, diagnosticare e trattare le condizioni di salute mentale. Dobbiamoporre alla discriminazione e alle violazioni dei diritti umani contro le chi soffre di disabilità mentale. Bisogna garantire un passaggio sicuro e sano attraverso l'adolescenza per tutti.

Per saperne di più, clicca qui.

Per leggere il messaggio di Ban Ki-moon in occasione di questa Giornata internazionale della gioventù, clicca qui

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px