Lunedì, 23 Settembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

UNICRI e Unione Europea presentano l’Iniziativa UE CBRN CoE: Centri di Eccellenza per mitigare i rischi relativi ad agenti chimici, biologici, radiologici e nucleari

Coe

13 GIU: Si è concluso con successo l’incontro di alto livello sul tema della sicurezza di materiali chimici, biologici, radiologici e nucleari (CBRN), che si è tenuto dall’11 al 13 giugno a Ispra. Oltre 70 partecipanti provenienti da 53 paesi del mondo si sono riuniti nel contesto dell’ Iniziativa dell’Unione Europea: Centri di Eccellenza per mitigare i rischi relativi a materiali chimici, biologici, radiologici e nucleari (CBRN). Questo incontro rappresenta un ulteriore passo in avanti nella realizzazione di questo programma unico a livello mondiale. Come ha sottolineato il rappresentante nazionale per l’iniziativa in Kenya Ali Gakweli: "Stiamo trasformando questa iniziativa in un importante movimento.”

Durante l’incontro di Ispra i rappresentanti dei paesi partner hanno fatto un bilancio dei progressi ottenuti per rafforzare il coordinamento e la cooperazione. Per ogni regione coinvolta nell’iniziativa sono state organizzate tavole rotonde focalizzate sulle priorità regionali, sui progetti realizzati e sulle metodologie fin qui adottate. Oggi, i partecipanti si sono riuniti in gruppi di lavoro per discutere sull’ampliamento e la sostenibilità dell’Iniziativa.

Le regioni del mondo coinvolte nell’iniziativa sono l’Africa Orientale e Centrale; la regione dell’Africa che si affaccia sull’Atlantico; l’Africa Orientale e Centrale; l’Africa Settentrionale; l’Asia Centrale; i Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo; il Medioriente; il Sud-Est Asiatico; il Sud-Est Europa; Caucaso Meridionale, Moldavia e Ucraina.

Il Capo del Centro di Eccellenza a Rabat per i paesi africani che si affacciano sull’Atlantico, Mohammed Salami, ha concluso: "L'approccio regionale e partecipativo dei Centri di Eccellenza dell’Unione Europea nel definire e attuare progetti rappresenta un vero modello per la nostra regione".

L’Iniziativa dell’Unione Europea si basa sul presupposto che i rischi legati ai materiali chimici, biologici, radiologici e nucleari nei casi di eventi naturali, incidenti o utilizzo criminale, richiedano un alto livello di cooperazione e coordinamento internazionale, regionale e nazionale. L’Iniziativa facilita la cooperazione e promuove politiche e capacità per mitigare tali rischi attraverso la creazione di una rete di iniziative regionali. L’iniziativa si basa sulla partecipazione volontaria e sull’ approccio bottom-up. I paesi partner definiscono le loro priorità ed esigenze secondo una prospettiva regionale che va al di là delle loro singole frontiere.

L'iniziativa mira così a rafforzare la sicurezza regionale attraverso la condivisione di buone prassi e capacità, lo sviluppo di linee guida nonché l'individuazione e la distribuzione di risorse per rispondere alle esigenze individuate dai paesi partner.

L'incontro di Ispra ha confermato l'importanza e la volontà di sviluppare un approccio CBRN integrato che incorpora tutte le componenti internazionali, regionali e nazionali in una strategia unica. Questo comporta l’adozione di un approccio olistico attraverso il quale tutti i partecipanti, pur operando autonomamente, possano creare una cultura della sicurezza basata su un sapere e un lavoro comune per attenuare i rischi derivanti dall’uso improprio di materiali CBRN.

L'iniziativa UE CBRN UE è finanziata dalla Commissione Europea e realizzata in cooperazione con l’Istituto Interregionale delle Nazioni di Unite per la Ricerca sul Crimine e Giustiza (UNICRI). È coinvolto nell’iniziativa anche lo European External Action Service.  L’iniziativa è sviluppata con il supporto tecnico di organizzazioni internazionali e regionali, dei paesi membri dell’Unione Europea e di altri attori, attraverso una cooperazione coerente ed efficace a livello nazionale, regionale e internazionale. L'iniziativa coinvolge 47 paesi in 8 regioni del mondo.

Per ulteriori informazioni:

Sito CBRN Centri di Eccellenza:

http://www.cbrn-coe.eu/

DG Development and Cooperation – EuropeAid – Instrument for Stability website:

http://ec.europa.eu/europeaid/how/finance/ifs_en.htm

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px