Martedì, 18 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Proclamato il vincitore Giovani del concorso GOCCIA A GOCCIA

DropByDrop

Il designer ungherese Eszter Szigethy ha vinto il primo premio della categoria giovani del concorso europeo  “Goccia a Goccia”, con il suo annuncio pubblicitario dal titolo "Save Earthlings".

Questo concorso su scala europea, lanciato il 10 dicembre 2011 da UNRIC, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite a Bruxelles,in collaborazione con UNEP, il Programma delle Nazioni Unite per l' Ambiente, e con il supporto del Consiglio dei Ministri dei Paesi Nordici, rientra nel contesto delle iniziative di “Il Futuro che Vogliamo”, la campagna globale dell’ONU in vista della Conferenza Rio+20 che si terrà nel giugno 2012. L’intento è di creare un annuncio pubblicitario che sensibilizzi le persone sulla conservazione dell’acqua, per le generazioni presente e future.

Il concorso era indirizzato a professionisti e non, provenienti da quarantotto paesi europei, cui è stato chiesto di progettare un annuncio pubblicitario, utilizzando il logo del concorso, con l’intento di sensibilizzare il pubblico europeo sul tema dell’acqua nelle sue articolazioni. Il premio, assegnato ai partecipanti di età inferiore ai 25 anni, è stato istituito da Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione del Gruppo Benetton.

Il vincitore sarà invitato a prendere parte a un corso intensivo ed avrà la possibilità di svolgere un tirocinio di un anno presso Fabrica. Omar Vulpinari, che per conto di Fabrica ha condotto il processo di selezione, ha dichiarato che il progetto del designer ungherese ha meritato il premio non solo per il concetto alla base del  progetto ma anche per la sua realizzazione grafica.

"Eszter Szigethy ha svolto un eccellente lavoro nel simboleggiare la complessità olistica del tema oggetto del concorso. L'annuncio, che mostra un unico uomo circondato da tanti altri esseri viventi diversi fra loro, mi ha fatto veramente percepire la vergogna e il senso di responsabilità che pesano sulle sue spalle. Allo stesso tempo, la realizzazione grafica del progetto è di grande qualità", ha spiegato Vulpinari a UNRIC.

Eszter Szigethy ha presentato il suo annuncio vincente, spiegando che, come Noè ha protetto gli animali e le piante grazie alla sua arca, anche gli uomini dovrebbero fare lo stesso. "L'acqua è la nostra arca, perchè, senza di essa, noi non esisteremmo".

Il concorso Goccia a Goccia - Il Futuro che vogliamo ha ricevuto ben 3.500 lavori da quarantacinque paesi diversi. L’assegnazione del premio avverrà durante la cerimonia di premiazione che si terrà a Copenhagen durante la Giornata Mondiale per l'Ambiente.

Da ricordare inoltre un altro lavoro, "Save your children", del turco Toprak Onur, vincitore del premio del pubblico con quasi ottantamila voti.

Per saperne di più:
http://www.dropbydrop.eu

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px