Lunedì, 23 Settembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Dichiarazione del portavoce del Segretario Generale delle Nazioni Unite sulla morte del giudice Antonio Cassese

 

È con profonda tristezza che il Segretario Generale ha appreso la notizia della scomparsa del giudice Antonio Cassese.


Numerose volte nel corso della sua brillante carriera Antonio Cassese ha messo a disposizione delle Nazioni Unite le sue eccezionali abilità professionali. È stato il primo presidente del Tribunale Penale Internazionale per la Ex-Jugoslavia ed il primo presidente del Tribunale Speciale per il Libano. Come esperto indipendente ha valutato l'efficienza giudiziaria del Tribunale Speciale per la Sierra Leone ed ha inoltre guidato la Commissione Internazionale d’inchiesta in Darfur. Grazie alle sue azioni Antonio Cassese ha profondamente influenzato lo sviluppo della giustizia penale internazionale e ha dato un importantissimo contributo alla lotta contro l'impunità verso la realizzazione di un'era di responsabilità civile.


Come professore, Antonio Cassese ha insegnato diritto internazionale, a generazioni di studenti presso l'Università di Firenze, l'Istituto Universitario Europeo e in altre università in tutto il mondo. E 'diventato un cittadino del mondo, eppure è sempre rimasto un vero italiano. Antonio Cassese è morto la scorsa notte nella sua casa di Firenze all'età di 74 anni.

 
Le Nazioni Unite ricordano con affetto Antonio Cassese, un gigante del diritto internazionale, un amico fedele sempre a disposizione nei momenti di bisogno con i suoi saggi consigli e preziosi servigi. Un essere straordinariamente affascinante e pieno di calore umano che con coraggio si alzò in piedi per la giustizia, per i diritti umani e per l'umanità.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px