Mercoledì, 26 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Il turismo globale ha registrato una forte ripresa nel 2010, secondo l’Agenzia ONU specializzata

Il miglioramento della situazione economica mondiale dello scorso anno, seguito al declino causato da crisi finanziaria e recessione nel biennio 2008-2009, ha determinato una forte ripresa del turismo globale nel corso del 2010, secondo quanto affermato dal Segretario Generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (OMT), Taleb Rifai.

Benche’ siano aumentati i flussi turistici in ogni regione, le economie emergenti restano i principali vettori di tale ripresa, che, secondo Rafai, “e’ un’ottima notizia, in particolare per quei paesi in via di sviluppo che dipendono fortemente dal settore per entrate e occupazione”. La sfida attuale “consiste nel consolidare la crescita nel corso dei prossimi anni caratterizzati ancora da una incerta situazione economica mondiale”, ha aggiunto.

Secondo l’OMT l’Asia e’ stata la prima area in ripresa registrando una crescita maggiore nel 2010 grazie agli arrivi di turisti internazionali che hanno raggiunto il nuovo record di 204 milioni lo scorso anno, contro i 181 milioni del 2009.

L’Africa, l’unica area che nel 2009 aveva registrato dati positivi, ha avuto una crescita stabile per tutto il 2010, in parte grazie al fatto di aver ospitato eventi quali la Coppa del Mondo FIFA in Sud Africa. Le cifre positive raddoppiano in Medio Oriente, dove quasi tutte le destinazioni hanno registrato una crescita vicina o superiore al 10%.

L’agenzia ha rilevato che la ripresa ha avuto ritmi piu’ lenti in Europa che in altre aree, a causa della sospensione del traffico aereo causato dall’eruzione dei vulcani irlandesi assieme all’incertezza economica che ha interessato l’Euro zona. Se da una parte alcuni dei singoli paesi hanno registrato stime positive, con livelli ben al di sopra della media regionale, cio’ non e’ stato tuttavia sufficiente per risanare le perdite del 2009.

Intanto, l’OMT ha dichiarato che le Americhe sono uscite dalla crisi che le aveva colpite nel 2009 causata dalle avversita’ economiche in cui versava il Nord America e dall’impatto dell’influenza A (H1N1).

La ripresa dell’economia statunitense ha contribuito al miglioramento dei risultati dell’intera area, come anche l’aumento dell’integrazione regionale in America centrale e meridionale, nonche’ la vitalita’ delle economie dell’America Latina. La crescita del settore turistico e’ stata maggiore in Sud America.

L’agenzia ha affermato che dopo la ripresa dell’ultimo anno, ci si attende una crescita costante del settore turistico nel 2011, sebbene a ritmi piu’ lenti.

Per saperne di piu’:

http://www.un.org/apps/news/story.asp?NewsID=37293&Cr=tourism&Cr1=

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px