Giovedì, 25 Aprile 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Dichiarazione SG ONU contro attacchi alle forze di mantenimento della pace in Costa d'Avorio

Il Segretario Generale ONU ribadisce il suo ammonimento contro gli attacchi alle forze di mantenimento della pace in Costa d'Avorio

Il Segretario Generale Ban Ki-moon ha enfatizzato il suo ammonimento contro gli attacchi sferrati a danno delle forze ONU di mantenimento della pace in Costa d'Avorio, ne tentativo di danneggiare il loro operato, e ha dichiarato che saranno presi provvedimenti contro i responsabili delle «gravi violazioni» commesse.

 «Ogni attacco contro le forze ONU sarà considerato un attacco contro l'intera comunità internazionale e i responsabili di tali azioni saranno consegnati alla giustizia », ha affermato Ban Ki-moon in una dichiarazione diffusa dal suo portavoce, il quale ha aggiunto che il Segretario Generale era consapevole delle dichiarazioni del portavoce di Laurent Gbagbo, in cui si richiedeva il ritiro delle forze ONU. « Qualsiasi altra azione volta a ostacolare o danneggiare le operazioni ONU sarà inaccettabile », si legge nella dichiarazione.

Le operazioni ONU in Costa d'Avorio (UNOCI) continueranno ad adempiere al proprio mandato, a monitorare e documentare tutte le violazioni dei diritti umani, l'istigazione all'odio e alla violenza, cosi come gli attacchi alle forze di pace ONU, ha affermato Ban Ki-moon. A Ginevra, l'Alto Commissario per i Diritti Umani, Navi Pillay, ha espresso preoccupazione circa l'escalation di violenza e le violazioni dei diritti umani in Costa d'Avorio, in atto dal 16 dicembre, e ha ribadito la propria determinazione ad assicurare i responsabili alla giustizia, affinché siano giudicati per le loro azioni.

«Quando le persone sono vittime di crimini, occorre condurre delle indagini, in base alle quali, possano renderne conto dinanzi alla legge», ha affermato Navi Pillay, ricordando gli oltre 50 omicidi e 200 ferimenti degli ultimi tre giorni.

« Il deterioramento delle condizioni di sicurezza nel paese e l'interferenza con la libertà' di movimento del personale ONU, hanno reso difficile investigare sull'elevato numero di violazioni dei diritti umani commesse », ha dichiarato Navi Pillay in un comunicato stampa.

La Costa d'Avorio è piombata nel caos politico dopo che l'attuale presidente ha rifiutato di proclamare la vittoria del suo oppositore. L'ONU ha proclamato vincitore il leader dell'opposizione, nonché Presidente eletto, Alassane Ouattara, in occasione delle elezioni del 28 novembre, mentre il Presidente uscente Laurent Gbagbo dichiarava di aver vinto.

Ban Ki-moon ha dichiarato che gli attacchi sono stati perpetrati da alcuni reparti delle forze di sicurezza ivoriane fedeli a Gbagbo e che altri attacchi agli osservatori ONU sono stati compiuti dai Young Patriots (Giovani Patrioti), un gruppo legato all'attuale Presidente, provocando il ferimento di due persone. Il Segretario Generale ha ricordato che il Consiglio di Sicurezza si incontrerà a breve per discutere della situazione in Costa d'Avorio e del rinnovo del mandato UNOCI, che si terminerà il 31 dicembre 2010.

«La comunità internazionale ha denunciato all'unisono il tentativo di Gbagbo di restare al potere. Le dichiarazioni pubblicate dalla Comunità Economica degli Stati dell'Africa Occidentale e dall'Unione Africana a tal proposito, dimostrano che anche il continente africano è unito e intende rispettare la volontà, democraticamente espressa, del popolo ivoriano e pertanto riconosce Ouattara come Presidente eletto», si legge nella dichiarazione.

Navi Pillay ha affermato che l'UNOCI è stato informato di centinaia di vittime uccise da individui in uniforme, forze di sicurezza e milizie armate, cosi come di detenzioni forzate e sequestri. “Chiedo a tutte le parti di rispettare i diritti umani di tutti gli ivoriani, senza discriminazione”, ha affermato Navi Pillay. “I funzionari ONU in Costa d'Avorio sono in stato d'allerta e continueranno a monitorare da vicino la situazione nel paese”.

Per saperne di piu

http://www.un.org/apps/news/story.asp?NewsID=37114&Cr=ivoire&Cr1=  

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px