Domenica, 21 Aprile 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

UNICEF- Protezione ai bambini migranti

Avviso sui pericoli per i bambini migranti,

le Nazioni Unite chiedono maggior protezione

Le Nazioni Unite hanno pubblicato uno studio sui pericoli d’abuso e di sfruttamento per i bambini migranti, soprattutto dell’America Latina e caraibica, e hanno lanciato un appello per una maggiore protezione dei loro diritti umani.

L’autore dello studio “Infanzia e migrazioni internazionali nell’America Latina e caraibica”, pubblicato dall’UNICEF e dalla Commissione ONU per l’America Latina e caraibica (ECLAC), rileva che l’emigrazione può creare opportunità di studio e lavoro per i bambini, ma puntualizza che esistono aspetti negativi legati alla migrazione. Questi si verificano, ad esempio, quando i genitori emigrano, affidando i propri bambini alle cure di altre persone, o quando i bambini sono esposti ad abusi e violazioni dei loro diritti, durante la migrazione da un paese all’altro.

Circa sei milioni di persone dell’America Latina e caraibica sono emigrati all’interno della regione, mentre circa 25 milioni si sono trasferiti in Europa e negli Stati Uniti. Secondo i dati riferiti nello studio, malgrado non si conosca il numero esatto di bambini migranti, circa 1 su 5 è esposto ad abusi di vario genere. “Milioni di bambini sono state vittime di gravi violazioni dei diritti umani, a causa del loro status d’emigrante”, hanno dichiarato gli autori dello studio, presentato in occasione di una conferenza sulla migrazione a Puerto Vallarta, in Messico.

In occasione del 4° Forum Mondiale su Migrazioni e Sviluppo, a cui parteciperanno circa 150 paesi, si discuterà proprio di tematiche legate ai diritti umani ed alle migrazioni clandestine.

Lo studio sottolinea, inoltre, che politiche migratorie particolarmente severe, xenofobia, razzismo e traffico di esseri umani sono solo alcuni dei pericoli a cui i migranti vanno incontro, soprattutto se illegali. Una delle principali sfide per i governi delle regioni interessate dal fenomeno consiste nel garantire il rispetto dei diritti economici, sociali e culturali, specie dei bambini.

Tra le raccomandazioni contenute nello studio vi sono il diritto all’identità al momento della nascita, ed il divieto di detenzione per i bambini e gli adolescenti migranti che entrano clandestinamente in un paese.

Per saperne di più:

http://www.un.org/apps/news/story.asp?NewsID=36692&Cr=migration&Cr1=

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px