Giovedì, 19 Settembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

SG- Operatori di pace Unione Africana

Gli operatori di pace dell’Unione Africana dovrebbero ricevere lo stesso supporto e godere degli stessi standard, dei loro omologhi alle Nazioni Unite, afferma il Segretario Generale in occasione del Dibattito in seno al Consiglio di Sicurezza

Di seguito sono riportate le osservazioni del Segretario Generale ONU Ban Ki-moon dinanzi al Consiglio di Sicurezza, sul dibattito circa la pace e la sicurezza in Africa.

Abbiamo un’importante opportunità per dar seguito alle discussioni dello scorso anno su come rafforzare il partenariato tra le Nazioni Unite e l’Unione Africana, in particolar modo, per incrementare le abilità dell’UA nel mantenimento della pace.

Lo sviluppo dell’Architettura Africana sulla Pace e la Sicurezza è fondamentale per un approccio di lungo periodo, che sia efficace nella prevenzione e risoluzione dei conflitti.

L’Unione Africana e le organizzazioni sub-regionali hanno compiuto grandi sforzi per prevenire, mediare e risolvere i conflitti in atto nel continente. Spesso a pagare il prezzo più alto è stato il personale di queste organizzazioni. Solo quest’anno, 15 operatori di pace dell’Unione Africana hanno perso la vita in Somalia, mentre 44 operatori di pace delle truppe africane hanno sacrificato sono morti in operazioni per il mantenimento della pace in diverse aree del mondo.

Il dibattito dello scorso anno e il rapporto della Conferenza Unione Africana - Nazioni Unite, presieduta dall’ex Primo Ministro italiano Romano Prodi, ha messo in evidenza le sfide che le operazioni di mantenimento della pace si trovano ancora a dover affrontare.  

In questi anni, le Nazioni Unite e l’Unione Africana hanno stabilito diversi partenariati per l’allerta precoce e la prevenzione di conflitti, ma anche per la costruzione e il mantenimento della pace. Questi partenariati hanno incrementato la cooperazione tra il Consiglio di Sicurezza ONU e il Consiglio di Pace e Sicurezza dell’UA, così come tra il Segretariato ONU e la Commissione dell’Unione Africana. Vorrei esprimere un ringraziamento particolare nei confronti del Presidente dell’Unione Africana, il Presidente del Malawi, e dei leader degli Stati Africani, per il loro impegno a favore della pace e della sicurezza e la loro stretta collaborazione con le Nazioni Unite.

Desidero anche ringraziare il Presidente della Commissione dell’UA, Jean Ping, ed il Commissario per la Pace e la Sicurezza, Ramtane Lamamra, per il loro contributo allo sviluppo del partenariato tra le nostre organizzazioni.

Nel mese di luglio, le Nazioni Unite hanno aperto un ufficio di rappresentanza presso l’Unione Africana, ad Addis Abeba, la cui presidenza è stata assunta dall’Assistente del Segretario Generale, Muburi Muita. Ci auguriamo che quest’ufficio faciliti un approccio coerente e strategico per un lavoro congiunto delle Nazioni Unite e dell’Unione Africana. Nel mese di settembre, si è svolto il primo incontro del gruppo di lavoro congiunto ONU-UA sulla pace e la sicurezza, creato con l’obiettivo di incrementare la capacità delle organizzazioni nella prevenzione dei conflitti, e nell’intervento in caso di crisi.

Sviluppare le competenze non basta. L’Unione Africana continua a dover far fronte a numerose difficoltà nel provvedere a fornire le risorse necessarie al supporto del mantenimento della pace. Il Darfur e la Somalia ne sono chiari esempi. Ė necessario fornire risorse prevedibili, sostenibili e flessibili all’Unione Africana, per l’implementazione delle operazioni di mantenimento della pace autorizzate dal Consiglio di Sicurezza, ai sensi del capitolo VII della Carta.

Il Segretariato ONU e l’UA stanno anche collaborando alla definizione di linee guida per lo sviluppo delle competenze nell’ambito della protezione della popolazione civile e per ridurne al minimo i decessi.

Nei prossimi mesi, sarà pubblicato un rapporto sulla visione strategica della cooperazione tra ONU e UA, sui temi della pace e della sicurezza. Il nostro partenariato ha un gran potenziale di successo per il futuro. Dobbiamo lavorare insieme a un modello che funzioni in modo efficiente in Africa e che possa, allo stesso tempo, consentirci di migliorare la nostra cooperazione con altre organizzazioni regionali.

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px