Martedì, 18 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

SG- Creazione di impiego per la lottà alla povertà

Il Segretario Generale ONU ribadisce il ruolo della
creazione di impiego per la lotta alla povertà

Il Segretario General Ban Ki-moon ha sottolineato il ruolo cruciale del lavoro degno e produttivo nella creazione di una società stabile e pacifica.

Oltre la metà della popolazione attiva del mondo – per un totale di quasi 1.5 miliardi di persone – soffre di condizioni di lavoro precarie, non ha un contratto di lavoro ufficiale e non gode delle norme di sicurezza sociale di base. Spesso guadagna troppo poco per poter provvedere alle proprie famiglie e non riesce a beneficiare a pieno delle opportunità economiche.

Circa 60 milioni di persone nel mondo si sono impoveriti a causa della crisi economica mondiale, mentre il tasso di disoccupazione è cresciuto di un terzo dal 2007 ad oggi. Maggiori investimenti sono richiesti nelle creazione di posti di lavoro, nella promozione di una maggiore dignità nel lavoro, nella protezione sociale, nell’accessibilità del sistema di istruzione, nella salute pubblica e nella formazione professionale.  

Ban Ki Moon ha anche posto l’accento sull’occupazione giovanile. La disoccupazione giovanile risulta essere tre volte maggiore di quella degli adulti, e circa 80 milioni di giovani sono stati disoccupati lo scorso anno. Il Segretario Generale ha sottolineato che “il modo migliore per i giovani di avere fiducia nel futuro è poter contare su un lavoro degno”.

I grandi del mondo hanno recentemente rinnovato il proprio impegno nella lotta alla povertà, in occasione del Vertice sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio. Il Segretario Generale ha sottolineato che “malgrado progressi siano stati effettuati in molte aree del mondo, centinaia di milioni di persone vivono ancora in condizioni deplorevoli e non hanno accesso ai servizi di base”. Circa 1.4 miliardi di persone vivono con meno di $1.25 al giorno e quasi 1 miliardo soffre la fame. “Al di là di queste statistiche, vi sono madri e padri che non hanno i mezzi per sostentare le proprie famiglie e giovani con poche speranza per un futuro migliore”, ha dichiarato Juan Somavia, Direttore Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL).

Somavia ha altresì affermato che i modelli socio-economici che attualmente fomentano la povertà devono essere sostituiti da programmi di crescita economica e giustizia sociale. Recentemente, l’esperto delle Nazioni Unite Magdalena Sepúlveda, aveva già enfatizzato il bisogno di una maggiore valorizzazione dei diritti umani, dell’uguaglianza e della non discriminazione, come strumenti di lotta alla povertà.

Per saperne di più:

http://www.un.org/apps/news/story.asp?NewsID=36473&Cr=poverty&Cr1=

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px