Mercoledì, 19 Giugno 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Inondazioni in Pakistan

Emergenza inondazioni in Pakistan

In risposta alle inondazioni in Pakistan, che continuano a causare sfollati, distruzione e sofferenza, il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) sta mobilitando tutte le risorse possibili per fare arrivare il più rapidamente possibile assistenza alimentare alle vittime delle alluvioni.               

-Il WFP prevede di aver raggiunto 2 milioni di persone con assistenza alimentare entro il 20 agosto – si tratta delle comunità che hanno urgente bisogno di cibo e che sono raggiungibili dalle squadre di soccorso. In alcuni casi solo per un breve periodo, ma nella maggioranza dei casi è probabile che l’assistenza si debba protrarre per almeno tre mesi.

- Il WFP lancia un appello per 163 milioni di dollari, a sostegno alimentare, logistico e per le telecomunicazioni, per rispondere alla crisi. Il WFP dispone di sufficienti quantità di stock di cibo nel paese per rispondere con razioni di un mese ai bisogni di 6 milioni di persone (la popolazione complessiva che si stima abbia bisogno di assistenza alimentare).

- Il WFP ha già ricevuto donazioni per un totale di 13,2 milioni di dollari (al 10 agosto).  Si ha urgente bisogno del sostegno dei donatori per effettuare acquisti che assicurino un rifornimento continuo oltre agosto.

KHYBER PAKHUNKHWA (KPK)

- Sono terminate le rapide verifiche dei bisogni alimentari nel Khyber Pakhtunkhwa (KPK) che indicano in circa 2,6 milioni il numero delle persone che necessitano di assistenza alimentare.

- Lunedì, il WFP ha potuto riprendere le operazioni aeree con gli elicotteri per consegnare soccorsi alimentari nella valle dello Swat. Le cattive condizioni del tempo avevano impedito l’uso degli elicotteri
venerdì, sabato e domenica, in zone dove si trovano circa 600.000 persone isolate per le inondazioni. Le operazioni aeree sono riprese martedì.

-  Nonostante le avverse condizioni climatiche, il WFP ha raggiunto circa 370.000 persone con soccorsi alimentari per un mese nelle aree più colpite del Khyber Pakhtunkhwa. I soccorsi alimentari comprendono biscotti ad alto contenuto energetico e cibo pronto all’uso per bambini piccoli, come anche farina di frumento fortificata.

- Il numero delle persone soccorse aumenta ogni giorno, così come le zone raggiunte dalle distribuzioni di cibo.



ALTRE OPERAZIONI

- Il WFP sta potenziando  inoltre l’assistenza alimentare per le comunità colpite dalle inondazioni nel Punjab, nel Sindh e nel Balochistan.

-  L’agenzia sta finalizzando la preparazione delle distribuzioni a DG Khan, Leiah, RY Khan, Rajanpur e Muzaffargh nel Punjab a circa 525.000 persone e a Khairpur, Kashmore, Shikarpur, Ghotki e Sukhar nel Sindh per circa 300.000 persone. Le distribuzioni nelle altre parti del Punjab e del Sindh cominceranno nei prossimi giorni.

- Sono almeno 200 i camion del WFP che consegnano a ritmo continuo assistenza alimentare alle vittime delle inondazioni. Vengono preparati, come mezzo di trasporto, anche muli, nel tentativo di raggiungere le comunità più isolate, dove neanche gli elicotteri possono arrivare.

-  Al fine di potenziare le distribuzioni nel più breve tempo possibile, il WFP sta aumentando il numero di ONG partner con cui collabora nelle zone colpite dalle inondazioni.

- Inoltre,  stock di cibo già presenti nel paese per delle operazioni precedenti donati da donatori importanti quali USA, hanno aiutato nella rapidità delle distribuzioni.

- Per assicurare un rifornimento stabile di farina di grano, il WFP sta aumentando il numero di mulini che usa, da 12 a 20.

- Una risposta rapida è stata resa possibile dalla forte e diffusa presenza del WFP e dei suoi partner sul territorio – con 19 centri umanitari (con delle riserve di cibo) e una rete di ONG nazionali ed internazionali.


 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px