Giovedì, 25 Aprile 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

LE NAZIONI UNITE ESORTANO ALLA CALMA DOPO LO SCONTRO A FUOCO AVVENUTO SUL CONFINE ISRAELO-LIBANESE

LE NAZIONI UNITE ESORTANO ALLA CALMA DOPO LO SCONTRO A FUOCO AVVENUTO SUL CONFINE ISRAELO-LIBANESE

Le Nazioni Unite hanno esortato Israele e Libano a esercitare la massima moderazione dopo lo scontro a fuoco avvenuto sulla cosiddetta Linea Blu che separa i due Paesi.
Secondo il portavoce della missione, gli operatori di pace della Forza Provvisoria delle Nazioni Unite in Libano (UNIFIL) si trovano nell’area di El Adeisse e stanno cercando di accertare le circostanze che hanno portato all’incidente e la presenza di possibili vittime.
“La priorità immediata di UNIFIL è di ripristinare la calma e stiamo esortando entrambe le parti a mantenere il massimo controllo”, ha dichiarato Neeraj Singh.
Secondo quanto riferito dai media, almeno tre soldati libanesi e un giornalista sono rimasti uccisi durante lo scontro.
Il Comandante delle Forze UNIFIL, Brigadier General Santi Bonfanti, è in contatto con il comando sia delle Forze Armate libanesi (LAF) che con quello delle Forze di Difesa Israeliane (IDF).
Il Generale Bonfanti, giunto in elicottero a El Adeisse, ha riferito che la situazione è attualmente tranquilla.
Il rispetto della Linea Blu è una delle disposizioni chiave della Risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza, che ha posto fine al conflitto scoppiato nel 2006 tra Israele e il gruppo Hezbollah Libanese.
I membri del Consiglio hanno espresso profonda preoccupazione per l’incidente e hanno sollecitato tutte le parti a esercitare la “massima moderazione”.
L’Ambasciatore Vitaly Churkin della Russia, che detiene la presidenza temporanea del Consiglio di Sicurezza, parlando in rappresentanza dei 15 membri del consesso, ha definito cruciale che Israele e Libano rispettino la Linea Blu e cessino le ostilità.
Il Segretario Generale Ban Ki-moon ha rilasciato una dichiarazione attraverso il suo portavoce, nella quale ha manifestato profonda preoccupazione e ha rilevato che questo è l’incidente più grave dall’adozione della Risoluzione 1701 quattro anni fa.
“Ban Ki-moon ha sollecitato le parti a esercitare la massima moderazione e collaborare con UNIFIL e con il Coordinatore Speciale delle Nazioni Unite per il Libano nel compiere quei passi necessari a consolidare la calma che ora è stata ristabilita nell’area”.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px