Giovedì, 17 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

BENE RWANDA ONLUS e TEATRO ELISEO: Manifestazione pubblica sul Rwanda- "Viaggio nella memoria"

XVI Giornata Internazionale dell’ONU per il genocidio in Rwanda

Teatro Piccolo Eliseo Sabato 10 Aprile 2010 Via Nazionale 183, Roma

 

In occasione della Giornata della Memoria per il Genocidio dei Tutsi in Rwanda, l’associazione Bene Rwanda organizza la consueta manifestazione pubblica per raccontare ciò che è accaduto nel 1994 in Rwanda, con il seguente programma:

 

16.30 - 17.00 Apertura XVI Giornata Memoria con la presentazione a cura di Kankindi Françoise, presidente Bene Rwanda Onlus, saluti da parte dei rappresentanti delle istituzioni, della Comunità Ebraica e del Consiglio per la Comunità Armena di Roma

17.00-17.30 Intervista del giornalista Luciano Scalettari a Pierantonio Costa, Console onorario Italiano durante il genocidio ribattezzato da vari media lo “Schindler italiano”, salvò circa 2.000 Tutsi è candidato al Premio Nobel della Pace.

17.30-18.00 Testimonianza di Yolande Mukagasana, soppravvisuta e scrittrice di fama internazionale, considerata la “Primo Levi” ruandese è candidata al Premio Nobel della Pace.

18.00 - 18.30 Presentazione delle candidature al Premio Nobel per la Pace ai Giusti del Rwanda a cura di Giuliano Pisani, Vicepresidente del Comitato Scientifico del Giardino dei Giusti del Mondo di Padova, di Paolo Carrara, Presidente della Fondazione un Raggio di Luce e di David Monticelli, presidente associazione Peace Culture!

18.30 - 18.45 Anteprima nazionale del documentario “Rwanda: la lista del console” di Alessandro Rocca nato da un recente viaggio in Rwanda che ripercorre le vicende di allora, attraverso interviste ai sopravvisuti e visite ai luoghi della memoria

18.45 - 19.15 Testimonianze dei sopravvissuti del genocidio presenti in sala

19.15-20.00 Mostra fotografica nel foyer del Teatro

Per vedere l’intera galleria fotograifica sulla commemorazione, cliccare il seguente link.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione di alcune Giornate, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure,  sogni, fatiche e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner