Mercoledì, 22 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Come candidarsi

Il Segretariato delle Nazioni Unite sta avviando un nuovo sistema di reclutamento online. Durante il periodo di transizione sia il sistema precedente che quello nuovo saranno operativi in parallelo. Tutte le opportunità professionali disponibili presso il Segretariato ONU sono pubblicate su questo sito. Candidandovi per una posizione, verrete automaticamente indirizzati al sistema corretto.

Questo sito contiene le istruzioni su come candidarsi per una posizione usando il nuovo sistema di reclutamento online. 

  1. Ricerca di possibilità lavorative

Potete ricercare le posizioni aperte presso le Nazioni Unite usando il motore di ricerca attivo su questo sito.  La maggior parte delle posizioni disponibili riguarda mansioni specifiche in un determinato ufficio e destinazione, ma ci sono anche delle cosiddette posizioni generiche, che vengono usate per creare dei roster, cioè dei gruppi di candidati disponibili per una selezione immediata nell’ambito dell’intera Organizzazione. Le posizioni generiche sono riconoscibili dal seguente testo: “Questa posizione è finalizzata alla creazione di un roster“. Normalmente  le posizioni per missioni sul campo sono pubblicate come posizioni generiche.  Maggiori informazioni sui roster sono disponibili nella sezione “Come funziona la gestione dei roster”.  La procedura per le candidature è la stessa per entrambe le tipologie, quindi sia per le posizioni specifiche sia per quelle generiche.

  1. Creazione di un profilo e preparazione della domanda di candidatura

La domanda di candidatura per una posizione presso le Nazioni Unite comprende una sezione sul proprio profilo (Il mio profilo), un modulo di candidatura e una lettera di accompagnamento, che devono tutti essere compilati online su questo sito (non vengono accettati curricula inviati come allegato).  Compilando il modulo online è necessario cliccare su Salva dopo ogni sezione prima di disconnettersi.  E’ da tenere presente che la sessione scade dopo 60 minuti di inattività.

Dopo aver preparato la domanda e aver identificato la posizione per la quale intendete candidarvi, dovrete scrivere una lettera di accompagnamento nella sezione chiamata Lettera di accompagnamento e informazioni aggiuntive.

  1. Come inoltrare una candidatura

Se intendete candidarvi per una posizione specifica, dopo aver compilato la domanda, dovete cliccare su Aggiungi posizione alla candidatura. Secondo la posizione per la quale state presentando la domanda, dovrete rispondere a una serie di domande di tipo sì/no, vero/falso o a scelta multipla. Analogamente, sempre in base alla posizione, verrà visualizzata una lista di competenze e vi verrà richiesto di dare una auto-valutazione su di esse, fornendo una indicazione del vostro livello di abilità per ciascuna competenza elencata.  Le vostre risposte saranno utilizzate per la valutazione della vostra candidatura.

Dopo aver completato la domanda di candidatura, dovete inoltrare la vostra domanda cliccando il tasto Invia.
Se la candidatura è stata inoltrata correttamente, riceverete una conferma automatica via e-mail.  Tutte le candidature inviate sono elencate nella sezione Le mie candidature.

  1. Valutazione di una domanda di candidatura

La vostra candidatura verrà inizialmente controllata per determinare se possedete i requisiti richiesti per la posizione per la quale avete presentato la domanda. Se sarete ritenuti idonei, la vostra candidatura verrà valutata in termini di esperienza, formazione e competenze.

  1. Prova di valutazione

La prova di valutazione potrebbe consistere in un esame scritto o in un qualsiasi tipo di esercizio di simulazione. Queste prove di valutazione vengono eseguite con la massima riservatezza; inoltre, verrete informati in anticipo sull’orario, tipo e durata dell’esame. Il risultato di questo esame basato sulle conoscenze viene valutato da una apposita commissione. Se sulla base del risultato del test verrete inseriti nella rosa di candidati per il colloquio riguardante le competenze, ne riceverete immediata comunicazione.

Se invece non doveste essere inseriti nella rosa di candidati per il colloquio riguardante le competenze, ne riceverete comunicazione appena possibile.

  1. Colloquio sulle competenze

Il colloquio riguardante le competenze può avvenire per telefono, tramite video conferenza o di persona. Verrete informati per tempo sull’orario, la durata e la tipologia e/o il luogo del colloquio, e vi verranno anche comunicati i nomi dei membri della commissione che effettuerà il colloquio.  Il colloquio è finalizzato a conoscere meglio le vostre capacità, qualità e comportamenti per un’ottima prestazione sul lavoro.

  1. Avviso di selezione

Sulla base dei risultati delle diverse fasi di valutazione e accertamento, verrà proposta una rosa di candidati qualificati per la selezione.  Tale proposta verrà poi esaminata da un organo di revisione indipendente, composto da rappresentanti dei dipendenti e della direzione, che ha il compito di assicurare che le procedure applicabili siano state seguite correttamente e che  tutti i candidati siano stati presi in considerazione in modo equo, trasparente e obiettivo.

Dopo che l’organo di revisione ha approvato i candidati proposti,  il capo del dipartimento effettua la selezione, solitamente di un singolo individuo, oppure se ci sono diverse posizioni disponibili, del numero di  candidati corrispondente alle posizioni aperte da riempire.

Se siete voi il candidato selezionato, verrete informati immediatamente della selezione.

Se invece fate parte del gruppo di candidati proposti per la selezione, ma non siete poi stati selezionati per quella specifica posizione, vi verrà comunicato che non siete stati selezionati, ma che siete stati inseriti nel roster di riferimento per una eventuale futura selezione immediata.  Questo significa che nell’arco di due anni potreste venire contattati per riconfermare il vostro interesse per una eventuale posizione simile disponibile nella stessa categoria d’impiego e allo stesso livello, senza dovervi sottoporre nuovamente all’intero processo di candidatura.   Anche se siete stati inclusi nel roster, è però consigliabile continuare a fare domanda per posizioni aperte per le quali ritenete di essere qualificati.  Potete anche candidarvi per un lavoro in una diversa categoria d’impiego o a un livello diverso. Se non siete stati inclusi nella rosa di candidati proposta per la selezione, ne verrete informati a tempo debito.

Come funziona la gestione dei roster

Un roster è un gruppo di candidati che sono stati già valutati come idonei nel corso della procedura di candidatura e che sono pronti per una selezione immediata.  Se siete stati informati di essere stati inclusi nel roster, sia per una posizione specifica che per una generica, potreste potenzialmente essere selezionati per una eventuale futura posizione senza dover sottoporvi nuovamente all’intera procedura di candidatura per un periodo di due anni. 

Una volta inclusi in un roster, verrete contattati regolarmente tramite e-mail per riconfermare il vostro interesse in eventuali future posizioni disponibili, oppure potete scegliere di ritirare temporaneamente o definitivamente la vostra candidatura dal roster.

Anche se siete inclusi in un roster, vi suggeriamo di iscrivervi al servizio Job Alert e/o di consultare regolarmente il nostro sito per cercare posizioni aperte in altre categorie d’impiego e ad altri livelli e di candidarvi per posizioni per le quali vi ritenete qualificati.

Come funzionano i controlli sulle referenze

Ogni incarico presso le Nazioni Unite è soggetto ad un accertamento completo e soddisfacente delle qualifiche accademiche e delle esperienze professionali.  Se siete un candidato in fase di valutazione, verranno eseguiti dei controlli sulle vostre referenze e ne riceverete apposita comunicazione.  Per quanto concerne le qualifiche accademiche, solo i candidati  con titoli accademici di università o istituti accreditati (riconosciuti ufficialmente) verranno considerati idonei.  Lo status di accreditamento di una istituzione educativa viene verificato tramite questa procedura di controllo delle referenze.  Riguardo invece alla verifica delle esperienze professionali, se avete indicato nella vostra domanda che non volete che il vostro attuale datore di lavoro venga contattato, questi non verrà contattato finché voi non sarete stati selezionati per una posizione e avrete confermato il vostro interesse per la stessa. Non vengono eseguiti controlli sulle referenze presso l’attuale datore di lavoro se siete stati inclusi in un roster finché non verrete effettivamente informati di essere stati selezionati. 

Il colloquio

Il patrimonio principale delle Nazioni Unite è la qualità del suo personale. Per assicurare che solo i candidati migliori entrino a far parte del team delle Nazioni Unite, utilizziamo una procedura di colloqui basati sulle competenze.  I colloqui basati sulle competenze sono anche chiamati “colloqui comportamentali” o “ colloqui per criteri”.  Tali colloqui si basano sul concetto che comportamenti ed esperienze precedenti sono i migliori indicatori delle perfomance future.  In altre parole, il vostro passato racconta la vostra storia: il vostro talento, le competenze, abilità, conoscenze e la vostra effettiva esperienza nel gestire diverse situazioni.
Alcuni consigli utili per il colloquio:

  1. Preparate diversi esempi delle vostre precedenti esperienze che descrivano brevemente le vostre capacità.  Evidenziate la competenza specifica illustrata in ogni esempio e ricordate di includere sempre l’esito positivo o la lezione imparata da ogni singola esperienza passata.
  2. Siate disponibili a parlare dei vostri punti di forza e della vostra capacità di imparare dalle esperienze passate.  Riflettete su come potreste contribuire al lavoro delle Nazioni Unite e alla posizione specifica per la quale vi state candidando. 
  3. Rivedete le competenze descritte nella posizione offerta. Tali competenze verranno esaminate nel corso del colloquio, quindi gli esempi tratti dalle vostre esperienze passate dovrebbero evidenziare le vostre capacità nell’ambito delle competenze richieste.
  4. Preparatevi a descrivere i risultati positivi e i successi ottenuti usando tali competenze, come pure le sfide che avete affrontato negli stessi ambiti.  Le vostre risposte dovrebbero avere la seguente struttura: situazione, azione, risultato.
  5. Fornite le informazioni che ritenete appropriate e pertinenti.
  6. Ascoltate attentamente le domande. Non divagate.  Siate il più possibile specifici.
  7. Fate qualche ricerca sui colloqui basati sulle competenze o sui comportamenti. C’è parecchio materiale disponibile su come prepararsi per questo tipo di colloquio.
  8. Acquisite il maggior numero di informazioni possibile sul dipartimento e l’ufficio per il quale vi state candidando e sul lavoro che svolge.

 

Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner