Giovedì, 17 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale in occasione della Giornata Internazionale della Lotta contro l'AIDS, 1 dicembre 2012

 

L’obiettivo di Sviluppo del Millennio per l’HIV/AIDS è chiaro: arrestare ed iniziare ad invertire l’epidemia entro il 2015. Grazie alla determinazione e gli sforzi dei governi e della società civile, il successo è a portata di mano.

Il Rapporto delle Nazioni Unite per la Giornata Mondiale contro l’AIDS del 2012 indica un progresso significativo nella prevenzione e cura dell’HIV/AIDS nel corso degli ultimi due anni. Il numero di persone che hanno accesso a trattamenti necessari per salvare le loro vite è aumentato del 60%, mentre il numero di nuove infezioni  si è dimezzato in venticinque Paesi – tredici dei quali nell’Africa sub sahariana. Le morti imputabili all’AIDS sono diminuite di un quarto dal 2005.

Metà della diminuzione globale nelle nuove infezioni negli ultimi due anni riguarda i neonati. Sollecito dunque gli Stati membri a intensificare i propri sforzi per eliminare la trasmissione della malattia da madre a figlio e lavorare per garantire che tutte le mamme sieropositive sopravvivano e abbiano una vita soddisfacente.

Auspico inoltre sforzi maggiori per eliminare lo stigma e la discriminazione che accrescono difficoltà e pericoli per le popolazioni vulnerabili. Il “Rapporto della Commissione Globale sull’HIV e il Diritto: Rischi, Diritti e Salute” evidenzia come leggi ormai datate, sistemi giudiziari distorti e politiche punitive – basate non sulla scienza ma su paura e pregiudizio – alimentino l’epidemia. Occorre fare informazione, rendere esami e cure mediche accessibile a tutti, in modo che ciascuno, uomini, donne e bambini, possa godere del proprio diritto fondamentale a ricevere assistenza medica e accedere a servizi essenziali in grado di porre fine a questa epidemia devastante.   

Sono convinto che sia veramente possibile raggiungere entro il 2015 l’obiettivo di zero nuove infezioni da HIV, zero discriminazione e zero decessi causati dall’AIDS. In occasione di questa Giornata internazionale per la lotta contro l’AIDS, impegniamoci dunque tutti a sviluppare ulteriormente i successi incoraggianti raggiunti negli ultimi anni per relegare il problema dell’AIDS alle pagine della storia.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione di alcune Giornate, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure,  sogni, fatiche e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner