Sabato, 23 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale in occasione della Giornata Internazionale della Lotta contro l'AIDS, 1 dicembre 2012

 

L’obiettivo di Sviluppo del Millennio per l’HIV/AIDS è chiaro: arrestare ed iniziare ad invertire l’epidemia entro il 2015. Grazie alla determinazione e gli sforzi dei governi e della società civile, il successo è a portata di mano.

Il Rapporto delle Nazioni Unite per la Giornata Mondiale contro l’AIDS del 2012 indica un progresso significativo nella prevenzione e cura dell’HIV/AIDS nel corso degli ultimi due anni. Il numero di persone che hanno accesso a trattamenti necessari per salvare le loro vite è aumentato del 60%, mentre il numero di nuove infezioni  si è dimezzato in venticinque Paesi – tredici dei quali nell’Africa sub sahariana. Le morti imputabili all’AIDS sono diminuite di un quarto dal 2005.

Metà della diminuzione globale nelle nuove infezioni negli ultimi due anni riguarda i neonati. Sollecito dunque gli Stati membri a intensificare i propri sforzi per eliminare la trasmissione della malattia da madre a figlio e lavorare per garantire che tutte le mamme sieropositive sopravvivano e abbiano una vita soddisfacente.

Auspico inoltre sforzi maggiori per eliminare lo stigma e la discriminazione che accrescono difficoltà e pericoli per le popolazioni vulnerabili. Il “Rapporto della Commissione Globale sull’HIV e il Diritto: Rischi, Diritti e Salute” evidenzia come leggi ormai datate, sistemi giudiziari distorti e politiche punitive – basate non sulla scienza ma su paura e pregiudizio – alimentino l’epidemia. Occorre fare informazione, rendere esami e cure mediche accessibile a tutti, in modo che ciascuno, uomini, donne e bambini, possa godere del proprio diritto fondamentale a ricevere assistenza medica e accedere a servizi essenziali in grado di porre fine a questa epidemia devastante.   

Sono convinto che sia veramente possibile raggiungere entro il 2015 l’obiettivo di zero nuove infezioni da HIV, zero discriminazione e zero decessi causati dall’AIDS. In occasione di questa Giornata internazionale per la lotta contro l’AIDS, impegniamoci dunque tutti a sviluppare ulteriormente i successi incoraggianti raggiunti negli ultimi anni per relegare il problema dell’AIDS alle pagine della storia.

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner