Mercoledì, 01 Aprile 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio in occasione della Giornata internazionale contro il traffico di essere umani, 30 luglio 2014

Il traffico di esseri umani è una spietata industria globale che, negando diritti e dignità alle vittime, genera miliardi di dollari destinati alle reti criminali organizzate. La maggior parte delle vittime, donne e bambini, sono ingannate e indotte a condurre una vita fatta di sofferenza. Sono sfruttati sessualmente e costretti a lavorare in condizioni simili alla schiavitù.
 
Questa prima giornata mondiale contro il traffico di esseri umani è un invito a prenderne atto, a porre fine a questo crimine e a dare speranza alle vittime, che spesso vivono in mezzo a noi dimenticati. Per arrestare i trafficanti, dobbiamo recidere finanziamenti i loro tunnel sotterranei e sequestrare i loro beni. Esorto tutti i paesi a ratificare e a attuare pienamente la Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale e il relativo Protocollo sulla tratta delle persone.
 
L'esecuzione della convenzione, la cooperazione transfrontaliera e condivisione di queste informazioni possono essere tutte molto efficaci, ma porre fine al traffico di esseri umani significa anche affrontare le sue cause fin dalla radice.  Povertà estrema, disuguaglianza, mancanza di educazione e opportunità creano vulnerabilità che i trafficanti sfruttano continuamente. In conclusione, la migliore protezione per queste vittime è accelerare il processo di sviluppo per tutti.
 
Le vittime del traffico, abbastanza fortunate da essere liberate, hanno bisogno di assistenza per riconquistare i loro diritti e per reintegrarsi nella società. Il Fondo fiduciario volontario dell'ONU per le vittime della tratta di esseri umani, in particolare donne e bambini, lavora per loro, ma ha bisogno di ulteriori finanziamenti. Mi appello a tutti affinché si sostenga la campagna delle Nazioni Unite, "Have a Heart for Victims of Human Trafficking"- Abbiate un cuore per le vittime della tratta di esseri umani.
 
Apriamo gli occhi e i nostri cuori alle vittime di questo crimine: basta al traffico di esseri umani.​

#HappySoundsLike - Giornata Mondiale della Felicità

Ecco il video in cui il Segretario Generale, Ban Ki-moon, condivide cosa significa per lui #HappySoundsLike e pronuncia "Be Happy" in sei lingue diverse. Giornata Mondiale della Felicità, 20 marzo 2015. 

"7 Billion Others" - HEUREUX

Ecco il video che celebra la Giornata Mondiale della Felicità, 20 Marzo 2015.

Secretary General's message for International Women's Day

Ecco il video-messaggio di Ban Ki-moon in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2015.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner