Lunedì, 20 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio in occasione della Giornata internazionale per le vittime della tortura, 26 giugno 2014

 

Ogni giorno, torture fisiche e psicologiche sono intenzionalmente inflitte a donne, uomini e bambini in tutte le regioni del mondo mettendo a dura prova i publici ufficiali – il cui lavoro è quello di implementare lo stato di diritto, proteggere i diritti umani e tenere la popolazione al sicuro.

La proibizione della tortura è una certezza assoluta. La Convenzione contro la Tortura dichiara inequivocabilmente che l’uso della tortura è illegale in ogni circostanza, inclusi i conflitti armati, la lotta contro il terrorismo, l’instabilità politica e altre condizioni di emergenza. Tutti i 155 Stati che hanno ratificato questo trattato si sono impegnati a combattere l’impunità attraverso una profonda analisi e persecuzione delle violazioni, assicurando alla giustizia i colpevoli, indipendentemente dalla loro carica. Inoltre, hanno accettato l’obbligo di fornire risarcimenti alle vittime e alle loro famiglie.

Disgraziatamente, questo diritto al risarcimento, incluso il reinserimento sociale, non può ancora essere considerato realtà, particolarmente in contesti di conflitti armati e di crisi umanitarie di larga scala.

Il Fondo Volontario delle Nazioni Unite per le Vittime di Tortura è uno strumento dell’ONU in grado di fornire un’assistenza immediata alle vittime di tortura e alle loro famiglie. Oggi, al confine con la Siria, il Fondo sta supportando progetti che forniscono servizi vitali alle vittime di tortura che fuggono da violenze e persecuzioni. Assistenza di prima necessità psico-sociale viene offerta alle vittime di ogni età per riprendersi e riottenere la propria dignità. Ringrazio gli Stati e i donatori privati che stanno supportando gli sforzi del Fondo e incoraggio a prenderne parte sempre di più.

Ricordo agli Stati che non hanno ancora ratificato la Convenzione contro la Tortura, che quest’anno celebreremo il trentennale della sua adozione. Onorando le vittime in questa Giornata internazionale, promettiamo di aumentare gli sforzi per debellare questa pratica atroce. 

 

Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Giornata Mondiale dell'Alimentazione

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il seguente video.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner