Venerdì, 25 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale in occasione della Giornata internazionale per la preservazione dello strato di ozono, 16 settembre

Sfide straordinarie richiedono risorse straordinarie. Una generazione fa, gli Stati del mondo hanno deciso di agire in maniera defintiva per proteggere lo strato di ozono, avviando un processo intergovernativo che ha inaugurato un nuovo cammino.

Mentre si dà attuazione ai risultati della Conferenza del 2012 Rio+20 sullo Sviluppo sostenibile, la storia di indubbio successo del Protocollo di Montreal sulle sostanze che impoveriscono lo strato di ozono ci offre un raggio di speranza. Questo strumento garantisce la tutela dello strato di ozono, contribuendo in modo significativo a mitigare il clima, rammentandoci che, quando sono alle prese con sfide esistenziali, le nazioni del mondo sono in grado di cooperare per il bene comune.

La mia speranza è che questo successo informi ed inspiri la comunità Internazionale a individuare una nuova visione e un quadro normativo adeguato per il periodo oltre il 2015, anno in cui scade il termine per il conseguimento degli Obiettivi di sviluppo del millennio. Lo sviluppo sostenibile – frutto dell’integrazione di crescita economica, giustizia sociale e disciplina ambientale – deve diventare il nostro criterio guida globale, il nostro parametro operativo.

In occasione di questa Giornata mondiale per la preservazione dello strato di ozono, rendo omaggio a quanti hanno fatto del Protocollo di Montreal un esempio ammirevole di cooperazione internazionale, e sollecito governi, mondo imprenditoriale, società civile e tutti gli altri nostri partner ad applicare lo stesso spirito alle altre grandi sfide ambientali e di sviluppo del nostro tempo.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner