Giovedì, 24 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale in occasione della Giornata mondiale umanitaria, 19 agosto 2013

 

La Giornata mondiale umanitaria si celebra il 19 agosto di ogni anno in onore di tutti gli operatori umanitari che hanno perso la vita mentre prestavano servizio.

Commemoriamo il loro sacrificio e rinnoviamo il nostro supporto all’operato quotidiano del personale umanitario di tutto il mondo, svolto spesso in condizioni difficili e pericolose e in luoghi che altri non possono o non vogliono raggiungere.

Le celebrazioni di quest’anno coincidono con il decimo anniversario dell’attacco contro il quartier generale ONU di Baghdad, in cui rimasero uccisi il Rappresentante Speciale Sergio Vieira de Mello e altri 21 membri e collaboratori delle Nazioni Unite. Quella tragedia fu uno degli elementi che portarono alla proclamazione della Giornata mondiale umanitaria.

Sergio era un convinto fautore dei valori e della missione delle Nazioni Unite. Ha lasciato un’impronta indelebile nelle vite di tutti coloro che lo hanno conosciuto e, nel corso di una vita dedicata al servizio in vari continenti, ha aiutato milioni di persone povere e vulnerabili. La sua scomparsa è stata una terribile perdita per le Nazioni Unite, ma in molti sono stati ispirati dal suo esempio a dedicarsi alle attività umanitarie.

Quest’anno, la nostra campagna per la Giornata mondiale umanitaria invita il pubblico a rispondere a una domanda: “Di cosa credete ci sia più bisogno nel mondo?”. Esorto tutti, in qualunque parte del mondo, a visitare il sito www.worldhumanitarianday.org e a darci, in una parola, la loro opinione.

La mia risposta è “lavoro di squadra”. In quest’epoca di sfide globali, popoli e paesi devono collaborare per la pace, la giustizia, la dignità e lo sviluppo: questo è lo spirito dell’aiuto umanitario. Questo è l’imperativo umanitario delle Nazioni Unite.

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner