Sabato, 01 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

In Ghana un nuovo deposito per le emergenze sul modello di Brindisi (PAM)

PAM - Nota alla Stampa

Roma - Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (PAM) inaugura
oggi, ad Accra, in Ghana, una nuova base logistica per le operazioni
umanitarie.

La nuova base nasce sul modello di quella di Brindisi (UNHRD) che il PAM
gestisce, fin dalla sua nascita, nel 2000. Ora, con l'apertura del nuovo
polo in Ghana si rafforza la capacità dell'agenzia ONU per gli aiuti
alimentari di rispondere alle emergenze complesse dell'Africa Occidentale
entro 24-48 ore e di mettere a disposizione del mondo degli operatori
umanitari una serie di servizi essenziali nelle crisi.

Il direttore del PAM per l'Africa Occidentale, Mustapha Darboe, in
occasione della firma di un memorandum di intesa con il governo del Ghana,
ha ringraziato il paese africano per aver reso possibile la nascita della
nuova Base di Pronto Intervento Umanitario (UNHRD) all'interno di un
network che, a partire da Brindisi, dove ha sede anche l'ufficio
amministrativo di tutto il network, si svilupperà in tempi brevissimi in
tutti i continenti. Il deposito di Dubai è già attivo e, all'inizio del
2007, lo saranno anche quelli a Panama e in Malesia oltre a quello ghanese,
situato nell'area dell'aeroporto internazionale Kotoka, di Accra.

Oltre che sul sostegno del governo del Ghana, che ha messo a disposizione
il terreno, il nuovo deposito potrà contare, in questa prima fase,
sull'aiuto della TNT - compagnia esperta in logistica e spedizioni rapide,
partner del PAM - per stoccare i beni di prima necessità. Il governo
irlandese ha, nel frattempo, assicurato un contributo annuale di 500.000
dollari per coprire i costi correnti.

Nel deposito africano verranno immagazzinati generi di prima necessità come
biscotti ad alto contenuto energetico, medicinali e altro materiale
medico-sanitario, attrezzature igieniche, materiale per le
telecomunicazioni e purificatori d'acqua.

 La scommessa è che il nuovo network possa replicare e ampliare i successi,
sul piano operativo, registrati dalla Base di Brindisi che, ogni anno,
assiste in media 30 paesi colpiti da catastrofi naturali o da emergenze
complesse, effettuando circa 130 spedizioni.

                     #               #                 #


·     Il PAM è la più grande agenzia umanitaria del mondo. Ogni anno,
facciamo fronte ai bisogni nutrizionali dei più poveri, sfamando una media
di 90 milioni di persone, inclusi 58 milioni di bambini affamati, in almeno
80 paesi poverissimi del pianeta. PAM: sfamiamo chi ha fame.  Visita il
sito web in italiano: www.wfp.it


Per  ulteriori informazioni (email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): Vichi De Marchi,
Portavoce   per   l'Italia,   WFP/Roma,   Tel.:   +39-06-65132058,   Cell.:
+39-3480517605 Brenda Barton, Vice Direttore Comunicazione, WFP/Roma, Tel.:
+39- 06-65132602, Cell.: +39-3472582217


·     UNHRD è il network di pronto intervento umanitario delle Nazioni
Unite, composto da 5 Basi, situate a Brindisi, Accra, Dubai, Subang e
Panama City, capaci di inviare aiuti umanitari di primo soccorso ovunque
nel mondo nell'arco di 24/48 ore. Il network, gestito dal PAM, mantiene a
Brindisi i suoi uffici amministrativi. Visita il nostro sito web
www.unhrd.org 
Per ulteriori informazioni:  Giuseppe Saba, UNHRD network
coordinator,  Tel +39-0831-506650, Cell.+ 39-348-6099424 e-mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Marta Laurienzo, Manager WFP-UNHRD Brindisi, Tel. +39-0831-506680, Cell..
+39-348-0592174 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner