Giovedì, 21 Agosto 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

COMUNICATO STAMPA PROGRAMMA ALIMENTARE MONDIALE (PAM)

UNA MARCIA MONDIALE: LEADERS E COMUNITÀ INSIEME PER DEBELLARE LA FAME INFANTILE


ROMA - Domenica 13 maggio, centinaia di migliaia di persone in circa 100
paesi si sono unite al Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite
(PAM) per dire basta alla fame infantile.  Una varietà di persone ha
accolto l'invito inclusi gli stessi bambini affamati come pure capi di
stato, reali, campioni olimpionici, artisti famosi, studenti, scouts e
attivisti di base.


Al suo quinto anno di esistenza, "Fight Hunger: Walk the World" è stato
organizzato dal PAM in tutto il mondo in collaborazione con i suoi partner
privati, TNT e Unilever, e ha potuto contare sul sostegno di centinaia di
volontari, aziende  private e organizzazioni no profit come il Comitato
Internazionale per i Giochi Olimpici, l'Organizzazione Mondiale del
movimento degli scouts, l'Associazione mondiale delle guide e delle scouts.


In tutte le zone dei 24 fusi orari, dall'Asia Orientale al Pacifico, la
gente si è messa in marcia per richiamare l'attenzione del mondo su un
fatto inaccettabile: 18.000 bambini muoiono ogni giorno in un pianeta che
produce abbastanza cibo per sfamare tutti. Con il semplice atto di
camminare tutti assieme, in uno specifico giorno dell'anno,  i cittadini
vogliono richiamare l'attenzione e raccogliere fondi per eliminare questo
oltraggio.


Nel 2006, oltre 700.000 persone hanno camminato in tutto il mondo per
creare consapevolezza e raccogliere fondi per consentire al PAM di fornire
a 100.000 studenti dei pasti a scuola per un anno. Le prime rilevazioni
indicano (vedi www.FightHunger.org) che anche quest'anno la marcia è stata
un successo pari, se non superiore,  a quello dell'anno scorso.


Il Papa, per il secondo anno consecutivo della marcia, ha ribadito
l'importanza di questa iniziativa. Ieri, nel corso della sua visita in
Brasile, ha detto: "Voglio ricordare in modo speciale quei fratelli e
quelle sorelle che soffrono la fame. Voglio menzionare la marcia contro la
fame promossa dal Programma Alimentare Mondiale, l'agenzia delle Nazioni
Unite responsabile per l'assistenza alimentare". L'anno scorso in Brasile
alla marcia hanno partecipato 200.000 persone e quest'anno il loro numero
dovrebbe essere stato superato in numerose località del paese.


Il re dello Swaziland ha partecipato a Walk the World a Lobamba e ha
simbolicamente liberato quattro colombe, un auspicio affinchè la fame
scompaia dai quattro angoli del paese. Con lui hanno camminato circa 5.000
persone.


Il presidente ugandese, Museveni, ha marciato per otto chilometri. "Un buon
esercizio per una causa nobile", ha detto guidando un corteo di circa 5.500
persone a Kampala. La marcia si è svolta in altre cinque località in Uganda
con circa 48.000 sfollati che vi hanno partecipato a Pader, nel Nord del
paese tormentato dalla guerra. Alla vigilia della marcia, il premio Nobel
per la Pace Desmond Tutu ha inviato una lettera ai sudafricani
sollecitandoli a unirsi alla marcia a Johannesburg.


La marcia si è svolta anche in molte capitali europee come pure a
Rotterdam, in Olanda, dove 2.500 persone vi hanno partecipato nonostante le
cattive condizioni del tempo. In Italia la marcia ha avuto luogo in diverse
località e a Roma è stata organizzata con il sostegno fondamentale di TNT
Italia. Per chi, invece, non ha potuto partecipare di persona a Walk the
World, c'era la possibilità di unirsi ad una marcia virtuale  con i
giocatori del popolare gioco on-line "Second life" che hanno marciato e
ballato tutta la notte in un'altra dimensione.


Il  PAM  è la più grande agenzia umanitaria del mondo. In media, ogni anno,
facciamo fronte ai bisogni nutrizionali dei più poveri, sfamando 90 milioni
di persone, inclusi 58 milioni di bambini affamati, in 80 paesi poverissimi
del pianeta. PAM: sfamiamo chi ha fame.


La Campagna Mondiale per l'Educazione Scolastica
Con soli 15 centesimi di euro al giorno, si può aiutare il PAM a fornire ai
bambini dei paesi poveri un pasto sano a scuola - un segno di speranza per
un futuro migliore.


Visita il sito web in italiano: www.wfp.it


Per ulteriori informazioni:
Vichi De Marchi, Portavoce per l'Italia, PAM/Roma, Tel.: +39-06-65132058,
Cell.: +39-3480517605, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Brenda Barton, Vice Direttore Comunicazione, PAM/Roma, Tel.: +39-
06-65132602,Cell.: +39-3472582217, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 


Giornata Internazionale dell'amicizia

Giornata internazionale dell'amicizia

In occasione della Giornata internazionale dell'amicizia, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con Good Planet Foundation,  vi presenta il video prodotto per promuovere la fratellanza tra persone, paesi, culture ed individui, sostenendo la pace ed eliminando le barriere tra le comunità sociali.

Video della settimana 

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale,  vi presenta il video messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner