Giovedì, 23 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

PRESENZE TRASPARENTI - Rifugiati a Roma, comunità fragili con bisogni urgenti e un futuro da costruire, corso di formazione

La Fondazione Centro Astalli

invita volontari e operatori impegnati nei servizi all’immigrazione
al corso di formazione
 
 
PRESENZE TRASPARENTI
Rifugiati a Roma, comunità fragili con bisogni urgenti e un futuro da costruire

 
Le politiche di integrazione per i rifugiati, nel nostro paese, muovono ancora i primi passi. Se l’accesso alla procedura per l’esame della domanda di asilo è ancora problematico, non minori sono le difficoltà di chi riesce ad ottenere la protezione dello stato italiano, ma troppo spesso non riceve un supporto concreto per ricostruirsi un’esistenza dignitosa.  Molti restano dipendenti dal circuito dell’assistenza, o cadono in situazioni di emarginazione. Le comunità di rifugiati, in molti paesi europei, rappresentano una risorsa preziosa per facilitare l’inserimento dei nuovi arrivati: fanno da ponte tra chi arriva e chi accoglie, sono interlocutori importanti per le istituzioni.

A Roma queste comunità, forse perché di più recente costituzione e relativamente poco numerose, sono ancora deboli, poco considerate, quasi trasparenti. Ma solo dall’incontro e dal confronto con loro possono nascere politiche di integrazione efficaci. Soprattutto, non devono essere lasciate sole davanti a bisogni urgenti e specifici.

Programma degli incontri

Giovedì 22 marzo ore 18.00
I minori non accompagnati
Minori afghani a Roma: una nuova emergenza, Mohammad Jan  Azad (mediatore culturale afgano)
Strumenti normativi e progetti di tutela, Carlotta Sami (direttrice progetti Save The Children)
 
Giovedì 12 aprile ore 18.00
Le vittime di tortura
Congolesi a Roma, una comunità ferita, Bienvenu Kasole (interprete Commmisione nazionale per il Diritto d'Asilo)
Curare le ferite inferte dall’odio, Italo Siena (Centro Naga-Har Milano)
 
Giovedì 10 maggio ore 18.00
Il difficile accesso al mondo del lavoro
Eritrei a Roma: una comunità che fatica a integrarsi, Birikti Mehreteab (mediatrice culturale eritrea)
Combattere il lavoro nero: ostacoli e percorsi, Giorgio Alessandrini (vice presidente Cnel)
 
Giovedì 31 maggio ore 18.00
Rifugiati e integrazione: scusate il ritardo

Incontro pubblico con il Ministro della Solidarietà Sociale
on. Paolo Ferrero
 
   
Sede degli incontri
Fondazione Centro Astalli – via del Collegio Romano 1 – Roma

 
 
Info e prenotazioni
0669925099 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
verrà rilasciato attestato di partecipazione

Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner