Lunedì, 27 Aprile 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Corso di perfezionamento in “Diritti umani, diritto internazionale umanitario e azione umanitaria in situazioni di emergenza”

Anno accademico 2005-2006


 


Il 27 gennaio scade il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla XVII edizione del Corso di Perfezionamento sui diritti della persona e dei popoli, dedicato quest'anno a “Diritti umani, diritto internazionale umanitario e azione umanitaria in situazioni di emergenza”.


Il Corso è organizzato dal Centro diritti umani e dalla Cattedra Unesco in Diritti umani, democrazia a pace dell'Università di Padova, in collaborazione con il Comitato Centrale della Croce Rossa italiana. Esso gode inoltre del contributo della Regione del Veneto.


Il corso, che rappresenta la prima esperienza di collaborazione nel campo della formazione di alto profilo tra Università e Croce Rossa Italiana, affronta il tema delle “emergenze umanitarie”,soprattutto mettendo in evidenza il loro impatto sulla realtà sociale e istituzionale del nostro territorio. Esso esplora infatti, con contributi sia teorici, sia dal terreno, gli ambiti di reciproco incontro tra azione umanitaria e impegno per i diritti umani aperti da eventi quali guerre, catastrofi naturali, emergenze sanitarie, ecc. I settori interessati sono quelli dell'accoglienza a rifugiati,sfollati e immigrati, le mobilitazioni della società civile per cause di solidarietà internazionale, misure per la difesa dell'ambiente, la cura della salute di fronte ad eventi come pandemie, fenomeni di inquinamento, ecc.


Per queste caratteristiche, il corso si rivolge in particolare ad operatori sociosanitari impegnati in attività di soccorso e assistenza sul territorio nazionale o incaricati di attività umanitarie di emergenza all'estero; operatori di protezione civile; funzionari, dirigenti, amministratori di enti locali che operano con gruppi vulnerabili (immigrati, rifugiati, bambini e adolescenti in condizioni di abbandono o disagio, popolazioni vittime di eventi traumatici) o attivi nella cooperazione decentrata; operatori professionali di Ong o di agenzie pubbliche che operano nel settore umanitario d'emergenza.


Gli incontri previsti dal programma si tengono di norma il lunedì e il martedì pomeriggio, con inizio il 6 febbraio 2006, per concludersi a giugno. Il corso prevede circa 90 ore di lezione, più circa 30 di esercitazioni e studio di casi, gestite con la collaborazione delle strutture territoriali e nazionali della Croce Rossa Italiana. La frequenza minima obbligatoria è del 70%. I posti diponibili sono 40. Possono presentare domanda laureati di tutte le facoltà. Il corso ha un valore di 12 crediti universitari. La quota di iscrizione è di euro 608,50.



La domanda di ammissione deve essere presentata entro il 27 gennaio 2006
al Servizio Formazione Post Lauream Via Ugo Bassi 1, Torre Portello C3 - 35131 Padova.


Per informazioni, consultare il sito web www.centrodirittiumani.unipd.it , o telefonare al numero 049 8273685, o inviare una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. '; document.write( '' ); document.write( addy_text18700 ); document.write( '<\/a>' ); //--> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


The nexus between crime and development 

Ecco un altro dei film presentati all'apertura del 13° Congresso delle Nazioni Unite sulla prevenzione del Crimine e la Giustizia Penale - Il nesso tra il crimine e lo sviluppo

 

60 Years UN Crime Congress 

Ecco uno dei due film presentati durante l'apertura del 13° Congresso delle Nazioni Unite sulla prevenzione del Crimine e la Giustizia Penale

 

Videoritratti dal Ruanda per la Giornata della commemorazione delle vittime del genocidio - "7 Billion Others" 

Ecco il video della campagna "7 Billion Others" in occasione della Giornata mondiale di Riflessione sul Genocidio in Ruanda, 7 aprile 2015.

How safe is your food? - Giornata Mondiale della Salute 2015

Ecco il video dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in occasione della Giornata Mondiale della Salute del 7 Aprile 2015.

Cosa c'è nel tuo pasto? Da dove provengono gli ingredienti? Sono stati gestiti correttamente e in maniera sicura in ogni fase della produzione, dalla terra alla tavola? L'OMS sta esortando ad agire in questi settori nel giorno della Giornata Mondiale della Salute, il 7 aprile 2015, ed invita i produttori, i leaders politici e l'opinione pubblica a promuovere la sicurezza alimentare.

 

Secretary General's message for International Day of Mine Awareness and Assistance in Mine Action

Ecco il video-messaggio di Ban Ki-moon in occasione della Giornata Internazionale per la Consapevolezza sulle Mine e l'Assistenza all'Azione Contro le Mine 2015.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner