Mercoledì, 17 Settembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

III Festa nazionale delle Comunità di Capodarco, Capodarco di Fermo, 23-24-25 giugno 2006

FARE COMUNITÀ

La comunità di Capodarco compie 40 anni da quando don Franco Monterubbianesi, con un gruppetto di disabili, andò ad abitare, nel Natale del 1966, in una “vecchia villa abbandonata” di Capodarco, frazione del Comune di Fermo.
La ricorrenza è occasione per continuare a promuovere quella che fu l’intuizione di allora: il protagonismo delle persone a prescindere dalla loro condizione di salute. Gli anni hanno dato ragione a quell’idea, sia per la storia dei singoli, che per i risultati raggiunti nel nostro paese.
La III Festa nazionale del 23-25 giugno è l’evento più importante tra quelli programmati nel 2006. Sarà occasione di divertimento e di riflessione, di incontro e di rilancio. Con al centro una Comunità che ha ancora tanta strada da fare.

 
 
PROGRAMMA
 
Venerdì 23 giugno
 
19.30 – Apertura stand gastronomici, con specialità siciliane e piano bar
 
21.30 - Improvvisazione teatrale con Improvvivo
 
22.00 - Concerto dell’Orchestra di Piazza Vittorio
 
 
Sabato 24 giugno
 
17.00 – Convegno: Il mondo visto da Capodarco, Capodarco vista dal mondo - Modello, speranze, proposte di una comunità di accoglienza
 
Interventi di:
- don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco
- Pier Paolo Baretta, segretario generale aggiunto della CISL
- Oliviero Beha, giornalista
- mons. Luigi Conti, arcivescovo di Fermo
- Gianmario Spacca, presidente della Regione Marche
 
Introduce: don Franco Monterubbianesi, fondatore della Comunità di Capodarco
Saluto di: Saturnino Di Ruscio, sindaco di Fermo
 
[Un incontro per discutere sull’attualità (la politica, l’economia, il welfare che ci aspetta...), ma anche per confrontarsi sul “modello Capodarco” con alcuni dei numerosi testimoni che in questi anni, in vario modo, hanno incrociato il cammino con la Comunità. Un confronto sulle “visioni”: quella di Capodarco sul mondo e quella del mondo su Capodarco. Una storia continua e intrecciata di lotte e speranze, denunce e proposte, storie e testimonianze.]
 
19.30 – Apertura stand gastronomici, con specialità siciliane e piano bar
 
21.30-24.00
- Musica con Jonathan e i belli dentro
 
- Recital di Neri Marcorè
 
- Musica con Rossini e Wanda Quintet
 
 
Domenica 25 giugno
 
19.30 – Apertura stand gastronomici, con specialità siciliane e piano bar
 
21.00 - II edizione del Premio “L’Anello Debole” (II edizione) - Radio, Tv, Cinema contro l’esclusione sociale. Presentazione delle opere vincitrici, consegna dei premi e dibattito con la giuria
 
Saluti di: Massimo Rossi, presidente della Provincia di Ascoli Piceno, e di Amedeo Grilli, presidente della Fondazione Carifermo
 
Partecipano per la giuria: Giancarlo Santalmassi, direttore di Radio 24, Daniele Segre, regista, don Vinicio Albanesi, presidente Comunità di Capodarco.
 
Intermezzi musicali di Mirco Petrini Quartet
 
Conduce Dario Laruffa, conduttore Tg2.
 
*****
 
Tutti gli eventi sono a ingresso libero
 
Durante la festa, esposizioni delle Comunità di Capodarco, mostre fotografiche, mercatini etnici e di artigianato locale
 
Servizio bus navetta gratuito dai parcheggi circostanti la Comunità di Capodarco.
 
Informazioni: 0734.683927 • 333.6519709 – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Si ringraziano: Steca Spa; Dribbling Srl; Elsamec Srl; Cardigan Srl; Savelli ascensori snc; Pegas Srl; Coop Adriatica; Talamonti Auto Srl; Eidon Srl; Società Operaia di Mutuo Soccorso di Fermo; TAM Tutta un’Altra Musica.
 
www.comunitadicapodarco.it

Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione

Giornata internazionale dell'alfabetizzazione

In occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il video.

Video della settimana

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, rinnoviamo il nostro impegno nei confronti degli sforzi fatti per salvare vite umane, e ricordiamo tutti coloro che sono morti servendo questa nobile causa. Ecco il video con il Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner