Domenica, 23 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

XII Settimana della lingua italiana nel mondo, Istituto Italiano di Cultura, Bruxelles, 15 - 19 Ottobre 2012

In occasione della XII Settimana della lingua italiana nel mondo l'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles organizza una serie di eventi gratuiti:

 


15 ottobre 2012, ore 19.00: Cinema

Mine Vaganti (2010) di Ferzan Ozpetek

(VO SSFR)

Clicca qui per prenotarti >>>

È la storia di Tommaso Cantone, rientrato a casa da Roma, deciso ad affermare le proprie scelte personali anche a costo di scontrarsi con la sua famiglia, numerosa e stravagante.

Non mancano sorprendenti rivelazioni e colpi di scena. Ed anche per questo il soggiorno di Tommaso dovrà protrarsi ben più a lungo del previsto…

C’est l’histoire de Tommaso Cantone, rentré chez lui de Rome, décidé à assumer ses choix personnels  même si le prix à payer est celui de se confronter durement avec sa famille,  nombreuse et extravagante. Vont s’enchaîner de surprenantes révélations et coups de scène. C’est aussi pour cela que son séjour va durer bien plus longtemps que prévu…


18 ottobre 2012, ore 18.00: Letture di Boccaccio

a cura del Prof. L. Rino Caputo, Ordinario di Letteratura Italiana al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Clicca qui per prenotarti >>>

19 ottobre 2012, ore 19.00: cinema

Benvenuti al Nord (2012) di Luca Miniero

(VO SSFR)

Clicca qui per prenotarti >>>

Alberto e Mattia, sono in crisi con le rispettive mogli. Silvia detesta Milano a causa delle polveri sottili e dell'ozono troposferico e accusa Alberto di pensare solo al lavoro e poco a lei. Intanto Mattia vive con la moglie Maria e il figlio Edinson a casa della madre, lavora poco e proprio non riesce a pronunciare la parola "mutuo". Finirà presto a lavorare a Milano e l’impatto con la città sarà terribile. Piano piano però i pregiudizi inizieranno a sciogliersi...

Alberto et Mattia, sont en crise avec leurs femmes respectives . Silvia déteste Milan à cause de la poussière et de l'ozone  et accuse Alberto de penser seulement à son travail . De son côté, Mattia vit avec sa femme Maria et leur fils Edinson chez sa mère, il travaille peu et ne réussi vraiment pas à prononcer le mot “prêt”. Il finira par travailler à Milan et l’impact avec la ville sera terrible . Tout doucement, pourtant, les préjudices vont finir par disparaître...

 

In questa Giornata Internazionale per la Tolleranza ,16 Novembre 2014, il Progetto '7 Miliardi di Altri' vi propone il video seguente.

Video della settimana

Ecco il video presentato da "Momentum for Change" su iniziativa dell' UNEP intitolato "Climate Heroes: Stories of Change".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner