Martedì, 26 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

"The EU and India: approaches to conflict and peace", conferenza organizzata dall'Istituto Affari Internazionali, Roma, 19 Ottobre 2012

 

 

 

 

INVITO

nell’ambito del progetto di ricerca
CORE - Cultures of Governance and Conflict Resolution in Europe and India
finanziato dalla Commissione Europea - 7° Programma Quadro

l'Istituto Affari Internazionali organizza una conferenza su

The EU and India: Approaches to Conflict and Peace

Venerdì 19 ottobre 2012
dalle ore 9.30 alle ore 16.00

Residenza di Ripetta
Via di Ripetta, 231
- Sala Esedra -
Roma

- lingua di lavoro: inglese senza traduzione simultanea -


---------------------------------------------------------------------------------
Il progetto mira ad analizzare in che modo i conflitti socio-economici e politici intra-stato sono percepiti e gestiti attraverso iniziative di governance in corso in India e nell'Ue.
Sulla base di casi-studio, vengono valutati l'effetto e l'impatto di tali iniziative sui conflitti laddove questioni identitarie e diritti delle minoranze sono preminenti.
I casi-studio in questione riguardano Bihar, Bosnia, Cipro, Georgia, India nord-orientale e Kashmir.
Essi sono condotti da gruppi di ricerca indiani ed europei. In questo progetto lo IAI guida il gruppo di lavoro policy conclusivo e partecipa ai gruppi di lavoro su Cipro e Georgia.

Programma (link)

Modulo di registrazione (link)

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner