Lunedì, 25 Maggio 2015
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Scuola Superiore Sant'Anna - Master of Arts in Human Rights and Conflict Management, XI edizione, Pisa, gennaio 2013 – aprile 2014

La Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, in collaborazione con l’International Research Laboratory on Conflict, Development and Global Politics e con l’International Training Programme for Conflict Management – ITPCM – della Scuola Sant’Anna, organizza la XI edizione del Master di primo livello in Diritti Umani e Gestione dei Conflitti.

Il Master, completamente in inglese, comprende una fase d’aula di 440 ore e un tirocinio di 480 ore da svolgersi presso rinomate organizzazioni operanti nell’area dei diritti umani, gestione dei conflitti, assistenza umanitaria e sviluppo, sia presso quartier generali che sul campo.

Il Master si distingue per la propria finalità professionalizzante e per un'impostazione ampiamente operativa, oltre che per l'offerta di un ampio spettro di conoscenze teoriche e metodologiche e di una prospettiva critica indispensabile agli operatori del settore. L’obiettivo è quello di formare professionisti di eccellenza in grado di operare con funzioni di progettazione, gestione e monitoraggio all’interno dei programmi e degli interventi promossi dalle organizzazioni nazionali, regionali, internazionali o dalle ONG, finalizzati alla tutela dei diritti umani e alla prevenzione, mitigazione o risoluzione dei conflitti.

Per maggiori informazioni sul programma si rimanda alla brochure.

Si ricorda che le scadenze per presentare domanda sono, per i 14 posti riservati a cittadini non-UE, il 17 settembre 2012  (secondo turno), mentre la scadenza per i 14 posti riservati a cittadini UE è il 17 ottobre 2012. Per inserire la propria candidatura si prega di seguire le istruzioni sul sito.

UN Secretary-General Ban Ki-moon's message for Expo Milano 2015

Ecco videomessaggio del Segretario Generale in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015 Milano

 

Faces - United nation Free & Equal

Il video della campagna ONU Free & Equal per celebrare il contributo di milioni di lesbiche, gay, bisessuali e transgender per le famiglie e le comunità locali di tutto il mondo. Nel cast figurano personaggi reali (non attori) nei loro luoghi di lavoro e nelle loro case - tra i quali, un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un medico e un volontario, così come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner