Mercoledì, 24 Settembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

“Un giorno vivrò anch’io. Il genocidio del Rwanda raccontato ai giovani”, con l’autrice Yolande Mukagasana e Jean-Léonard Touadi

Mercoledì 13 luglio, alle 19.00, presso la libreria GRIOT a Roma presenta “Un giorno vivrò anch’io. Il genocidio del Rwanda raccontato ai giovani”

Pochi eventi nella storia lasciano sbigottiti e senza parole come i genocidi, l’eliminazione, la cancellazione sistematica e totale di una popolazione dalla faccia della terra mossa da un progetto politico di dominio assoluto e da un’ideologia di purezza e di superiorità razziale portata alle sue estreme conseguenze. Dopo la Shoah tutto il mondo ha gridato “Mai più”, ma non è servito a molto, se nel 1994 tutto il mondo ha taciuto e ha voltato gli occhi da un’altra parte nei terribili 100 giorni in cui furono sterminate, in Rwanda, quasi un milione di persone, colpevoli soltanto di appartenere all’etnia “sbagliata”. Yolande Mukagasana è una delle sopravvissute al genocidio dei tutsi ruandesi, e ha scelto di dedicare la sua vita ad amplificare il più possibile quel grido, “Mai più”, attraverso un’attività di sensibilizzazione e informazione rivolta soprattutto ai più giovani, ai quali si rivolge con il libro “Un giorno vivrò anch’io. Il genocidio del Rwanda raccontato ai giovani”. Per il suo impegno, durante e dopo i terribili giorni del genocidio, è stata candidata al Nobel per la Pace dei Giusti del Rwanda assieme a Pierantonio Costa e Zura Karuhimbi.

Assieme all’autrice, discuterà del libro Jean-Léonard Touadi, deputato e giornalista.

 

Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione

Giornata internazionale dell'alfabetizzazione

In occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, UNRIC, in collaborazione con '7 miliardi di altri' vi propone il video.

Video della settimana

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, rinnoviamo il nostro impegno nei confronti degli sforzi fatti per salvare vite umane, e ricordiamo tutti coloro che sono morti servendo questa nobile causa. Ecco il video con il Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner