Martedì, 19 Settembre 2017
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Trento, 10-11 dicembre, Convegno Internazionale “ Geopolitica dell’energia”.

Il convegno è organizzato dal Centro Studi dell’Europa Orientale presso la Sala Rosa della Regione autonoma del Trentino-Alto Adige in Piazza Adige. Di seguito riportiamo il programma della due giorni:


lunedì 10 dicembre


Mattina: ore 9,30-13
Saluto delle autorità
Fernando Orlandi: La leva energetica russa e la sicurezza energetica dell’Unione Europea
Federico Bordonaro: La grande regione del Mar nero: hub strategico per la sicurezza energetica dell’Europa
Lorena Di Placido: Europa ed Asia Centrale: sicurezza energetica ed equilibri regionali
Massimo Gaudiano: Caucaso e Turchia tra sicurezza energetica, aspirazioni e bisogno di stabilità
 
Pomeriggio: ore 15-18,30
Alessandro Liamine: Politica ed energia in Kazakistan: recenti sviluppi e implicazioni per gli interessi internazionali
Robert Amsterdam: Mikhail Khodorkovsky e la Yukos
Arianna Checchi: Interesse nazionale e gas naturale: Russia, Algeria, Norvegia e Olanda
Carlo Forli: L’approvvigionamento energetico dell’Italia con particolare riferimento al gas russo e dell’Asia centrale
 
martedì 11 dicembre


Mattina: ore 9,30-13
Antonio Pierluigi Conti: L’origine della carta dell’energia
Graham Coop: I problemi attuali della Carta dell’energia
Antonio Villafranca: Verso una nuova governance del mercato europeo del gas
Shamil Yenikeyeff: La battaglia per l'energia dell'Artico
 
Pomeriggio: ore 15-18,30
Clément Therme: Iran-Russia: verso una alleanza energetica?
Yuri Scherbak: Russia e Ucraina: politica ed economia
Roman Kupchinsky: Il labirinto del gas Gazprom-Ucraina
Victor Yasmann: Il potere dei Siloviki nella Russia di Putin
Donald Jensen: Soldi (e potere) nel Cremlino: il business alla vigilia delle elezioni presidenziali


Per maggiori informazioni potete scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


SDG POSTER IT UN Artboard Poster

“Together - Rispetto, sicurezza e dignità per tutti”

 La campagna mette in luce i contributi economici, culturali e sociali che migranti e rifugiati offrono ai paesi di origine, transito e destinazione. Inoltre, mira a contrastare la disinformazione e le percezioni sbagliate sull'argomento.

Together Logo

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner