Giovedì, 24 Aprile 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

MINE E ORDIGNI BELLICI INESPLOSI: FATTI E CIFRE

  • Numero di paesi in cui si riscontrano nuove vittime causate da mine e residui bellici inesplosi nel 2006: 68

  • Numero di nuove vittime causate da mine e residui bellici inesplosi nel 2006: 5,751

  • Stima di persone sopravvissute agli incidenti causati da mine e residui bellici inesplosi: 473,000

  • Numero di paesi facenti parte del Trattato per la Messa al Bando delle Mine AntiUomo: 155

  • Numero di paesi facenti parte del Trattato che utilizzano mine antiuomo dagli inizi del 2006: 0

  • Numero di paesi che hanno riferito di aver recentemente utilizzato mine antiuomo nel 2006: 2

  • Numero di mine antiuomo ancora possedute da 46 paesi: 176 milioni

  • Numero di paesi che producono o sono in grado di produrre mine antiuomo: 13

  • Numero di paesi che hanno confermato di commerciare mine antiuomo nel 2006: 0

  • Destinatari dei servizi d’istruzione sul rischio mine nel 2006: 7.3 milioni



Fonte: Landmine Monitor Report 2007, Campagna Internazionale per la Messa al Bando delle Mine Antiuomo

Aprile  2008

 

Video della settimana 

Profondamente preoccupato per il deterioramento della situazione della sicurezza nella Repubblica Centrafricana , il Consiglio di Sicurezza ha approvato un'operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite per proteggere i civili e facilitare l'accesso umanitario nel paese.

Video della settimana 

In occasione della Giornata internazionale della Madre Terra, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale, in collaborazione con la  Fondazione Goodplanet,  vi presenta il  progetto “7miliardi di altri”, dei video-messaggi per comunicare paure, sogni, sfide e speranze dei cittadini di tutto il mondo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner