Venerdì, 28 Novembre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

ILSEGRETARIO GENERALE CONDANNA LE ESPLOSIONI MORTALI A BAGHDAD

A seguito delle esplosioni mortali verificatesi a Bagdhad, il Segretario Generale ha rivolto un appello a tutti i leader iracheni, affinchè uniscano le loro forze per porre un freno alla violenza e promuovere la pace e la stabilità del Paese.

In una dichiarazione rilasciata dal Portavoce, Ban-Ki moon ha definito un atto deplorevole l’attentato che ha ucciso alcuni parlamentari e ne ha lasciato molti altri gravemente feriti, prendendo di mira i funzionari eletti e cercando di indebolire una delle istituzioni sovrane del Paese.

Anche Ashraf Qazi, rappresentante speciale delle Nazioni Unite in Iraq, ha condannato duramente gli attentati al Parlamento iracheno così come quelli compiuti sul ponte di Al-Sarrafiya, e ha rivolto un appello alle autorità del Paese perché arrestino i responsabili di tali atti e li assicurino alla giustizia.

Le esplosioni “hanno rappresentato un attacco ai simboli dell’orgoglio e della speranza dell’Iraq nel proprio futuro”, ha affermato il Segretario Generale.

Qazi li ha definiti invece atti “criminali” che “hanno messo in luce gli orrori di una violenza gratuita e la necessità di rafforzare il dialogo e il processo di riconciliazione nazionale”.

In questa Giornata Internazionale per la Tolleranza ,16 Novembre 2014, il Progetto '7 Miliardi di Altri' vi propone il video seguente.

Video della settimana

Ecco il video presentato da "Momentum for Change" su iniziativa dell' UNEP intitolato "Climate Heroes: Stories of Change".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner