Sabato, 23 Agosto 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

ATTIVITÀ AL CONSIGLIO DI SICUREZZA PER IL MESE DI APRILE 2007

UNRIC/ITA/955/07


Durante il mese di aprile 2007 il Consiglio di Sicurezza sarà presieduto dal Regno Unito. È  probabile che si svolga in seno al Consiglio un dibattito tematico sull’impatto del cambiamento climatico sulle questioni di sicurezza, ma non è ancora stata presa una decisione in merito. Nel corso delle sedute pubbliche del Consiglio di Sicurezza del mese di aprile si svolgerà la riunione informativa mensile sul Medio Oriente.


Verranno inoltre adottate alcune risoluzioni concernenti il rinnovo dei seguenti mandati:
· Sulla Georgia, per il rinnovo del mandato di UNOMIG;
· Sulla Repubblica Democratica del Congo, per il rinnovo del mandato di MONUC;
· Sul Sahara Occidentale, per il rinnovo del mandato di MINURSO’s;
· Sul Sudan, per il rinnovo del mandato di UNMIS.


É previsto un incontro a porte chiuse con il Segretario Generale, a proposito del suo viaggio in Medio Oriente: le discussioni si concentreranno verosimilmente su Libano e Darfur. Anche il vice Segretario Generale per gli Affari Umanitari, John Holmes, riferirà al Consiglio sulla sua missione in Darfur.


Sono previste delle consultazioni in merito a:
· Kosovo;
· Burundi;
· Ciad e Repubblica Centrafricana;
· Darfur;
· Somalia;
· Libano (rapporto sulle risoluzioni 1559 e 1701);
· Liberia (con la possibilità di una risoluzione nel caso in cui il Consiglio decida di porre termine alle sanzioni sui diamanti);
· Questione delle sanzioni alla Corea del Nord.


Kosovo
L’inviato speciale delle Nazioni Unite Martti Athisaari riferirà al Consiglio all’inizio del mese. È probabile che per il momento inizi a circolare, tra gruppi ristretti, una bozza di risoluzione.


Darfur
Le discussioni saranno probabilmente dominate dalla possibilità di imporre un pacchetto di sanzioni, a cui stanno lavorando alcuni membri del Consiglio.


Libano
Il Consiglio ha rimandato l’esame della risoluzione 1701, previsto per marzo, ad aprile, in modo da poter discutere alla luce delle osservazioni del Segretario Generale dopo la sua missione in Medio Oriente.


Iran
In seguito all’approvazione, lo scorso 24 marzo, della risoluzione 1747, dichiarata illegale dall’Iran, è probabile che la pressione sul paese aumenterà, fino a che Teheran non accetti un compromesso per aprire la strada ai negoziati.


Sahara Occidentale
Il Consiglio di Sicurezza potrebbe ricevere dal Marocco un piano che prevede una maggiore autonomia per il Sahara Occidentale. In seguito ad un rapporto dell’Ufficio dell’Alto Commissario per i Diritti Umani sta inoltre crescendo la preoccupazione per presunte violazioni dei diritti umani nella regione.


Repubblica Democratica del Congo
Il Consiglio deve valutare se una riduzione della missione MONUC sia una scelta prudente in questo momento. Potrebbe inoltre essere rinnovata l’attenzione per l’ipotesi di sanzioni che vadano a colpire direttamente coloro che minacciano la pace.


Giornata Internazionale dell'amicizia

Giornata internazionale dell'amicizia

In occasione della Giornata internazionale dell'amicizia, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale, in collaborazione con Good Planet Foundation,  vi presenta il video prodotto per promuovere la fratellanza tra persone, paesi, culture ed individui, sostenendo la pace ed eliminando le barriere tra le comunità sociali.

Video della settimana 

In occasione della Giornata mondiale umanitaria, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite per l’Europa Occidentale,  vi presenta il video messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner