Sabato, 25 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

LETTERA DI BAN KI-MOON AL PRESIDENTE SUDANESE SULLE FORZE DI PACE PER IL DARFUR

Il Segretario Generale Ban Ki-moon ha scritto di nuovo al Presidente sudanese Omar Hassan Al Bashir, comunicandogli i dettagli della proposta di creazione di una forza ibrida Nazioni Unite-Unione Africana, composta da 24.000 unità, al fine di risolvere il grave conflitto nel Darfur, che ha già causato la morte di circa 200.000 persone e due milioni e mezzo di profughi.


Il Portavoce del Segretario generale Michele Montas ha informato la stampa a New York che “la lettera è in linea con il nostro impegno a procedere nella trasparenza e a condividere con il governo sudanese il progetto ONU-UA per un rafforzamento della presenza delle forze di pace in Darfur”.


Le Nazioni Unite e l’Unione Africana hanno stabilito che saranno necessari tra  19.000 e 20.000 soldati, oltre a 3.700 ufficiali di polizia e 19 unità di polizia appositamente addestrata. Le due organizzazioni avvieranno ora la fase di sviluppo dei dettagli operativi dell’iniziativa. Anche il Presidente della Commissione dell’Unione Africana, Alpha Oumar Konaré, invierà una lettera dello stesso tenore al Presidente sudanese Bashir.


La forza ibrida rappresenta la fase finale del piano in tre fasi concordato lo scorso novembre da Nazioni Unite, Unione Africana e governo sudanese ad Addis Abeba, per mettere fine al conflitto tra il governo sudanese, le milizie alleate e i ribelli autonomisti, iniziato nel 2003.


La prima fase, già in corso, consiste in un pacchetto di supporto leggero di 21 milioni di dollari, per provvedere ai rifornimenti a consiglieri militari, forze di polizia e funzionari civili delle Nazioni Unite, nonchè al supporto in favore della missione di monitoraggio in Darfur dell’Unione Africana (AMIS), a corto di personale.


Il Segretario Generale ha già inviato una lettera al Presidente del Sudan Bashir sulla seconda fase, che include il rifornimento di personale e di equipaggiamento, alla quale purtroppo non ha ancora ricevuto risposta.


L’inviato speciale di Ban Ki-Moon per il Darfur, Jan Eliasson, ha informato i giornalisti che il Sudan ha già accettato in principio la forza ibrida.


 


Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner