Venerdì, 24 Ottobre 2014
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

MESSAGGIO DEL SEGRETARIO GENERALE SULLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE DONNE

Sono felice e onorato di mandarvi i miei più calorosi auguri per la Giornata Internazionale delle Donne, la prima che saluto da Segretario Generale delle Nazioni Unite. Spero che negli anni a venire possiate considerarmi come un vostro rappresentante e alleato.


Questa giornata è una opportunità per tutti noi – donne e uomini – di unirci attorno a una causa che riguarda tutto il genere umano. Dare più potere alle donne non è solo un obiettivo in sé. E’ anche una condizione necessaria per migliorare la vita di tutti gli esseri umani.


Nessuno può negare l’evidenza di questa realtà. E nessuno può contraddire l’esito del Vertice Mondiale del 2005, in occasione del quale i leader presenti hanno ribadito che l’uguaglianza di genere e i diritti umani garantiti a tutti gli individui sono una condizione essenziale per promuovere lo sviluppo, la pace e la sicurezza.


Siamo tuttavia ancora molto lontani dalla messa in pratica di questo concetto. In quasi tutti i paesi, le donne continuano a essere sotto-rappresentate nei ruoli decisionali. Il lavoro delle donne è ancora sottovalutato, sottopagato, o non remunerato del tutto. Oltre 100 milioni di bambini non frequentano la scuola e la maggioranza di essi sono femmine.  Oltre 800 milioni di adulti non sanno leggere, e anche tra questi la maggioranza sono donne.


Quel che è peggio, la violenza contro le donne e le ragazze persiste in ogni continente, paese e cultura. Essa costituisce un alto prezzo da pagare nella vita delle donne, delle loro famiglie e della società nel suo complesso. Molte società proibiscono tale violenza – tuttavia la realtà è che troppo spesso essa è tenuta nascosta o accettata tacitamente.


E’ per questo che la Giornata Internazionale delle Donne è così importante. Essa ci ricorda la responsabilità che abbiamo di lavorare per un cambiamento duraturo dei valori e degli atteggiamenti. Fa appello alla collaborazione tra i governi, le organizzazioni internazionali, la società civile e il settore privato. Ci esorta a lavorare per cambiare in meglio i rapporti fra uomini e donne, a tutti i livelli della società. Ci obbliga a rafforzare tutti gli strumenti atti a conferire maggior potere alle donne e alle ragazze, dall’istruzione alla concessione di micro-crediti.


Le Nazioni Unite devono porsii in prima linea nel perseguimento di tali obiettivi. Prometto di fare tutto il possibile perché sia così, non solo in occasione della Giornata Internazionale delle Donne, ma ogni giorno. Non vedo l’ora di poter lavorare con voi per questa nostra missione collettiva. 


                                                            


Giornata delle Nazioni Unite

Messaggio del Segretario Generale Ban Ki-moon in occasione della Giornata delle Nazioni Unite 2014.

Video della settimana

L'ONU porterà la visione di un mondo libero dalla fame a Expo Milano 2015, attraverso la "Zero Hunger Challenge", dimostrando ai visitatori come sia possibile sconfiggere la fame nel corso della nostra vita, come questo può essere raggiunto solo se lavoriamo insieme e come possono e devono essere parte della soluzione. Ecco il video.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner